Nella tarda serata di lunedì 11 giugno 2018 i Carabinieri della Stazione di Cremella hanno arrestato un minorenne residente nel meratese per spaccio. Si tratta solo dell’ultimo provvedimento delle forze dell’ordine per stroncare il narcotraffico. Solo l’altro giorno era finito in manette un 23enne dopo un rocamboleco inseguimento.

Ragazzino in manette per spaccio

Da tempo i militari avevano messo sotto controllo luoghi frequentati da tossicodipendenti. Ciò ha consentito loro di individuare e fermare il minorenne che, sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 10 dosi di hashish del peso complessivo di17 grammi. Non solo ma il giovane aveva anche  260euro in contanti. Secondo i carabinieri la somma sarebbe frutto dell’attività di spaccio.

Altra droga a casa

Dopo la perquisizione personale è stata anche ispezionata la casa del giovanissimo. Lì sono stati trovati altri 13,5 grammi di hashish , 450 euro in contanti un bilancino di precisione e  materiale per il confezionamento delle singole dosi.

Leggi anche:  Precipitato da scala, 18enne soccorso sul lungolago

In comunità

Il giudiuce ha  convalidato l’arresto e disposto la misura della custodia presso una comunità della provincia di Milano.