Ancora sangue sulla Statale 36: questa notte un tragico schianto avvenuto sulla Super è costato la vita a un 38enne di Milano. Nell’incidente è rimasto coinvolto anche un lecchese, rimasto praticamente illeso. La tragedia, come riporta giornaledimonza.it,   si è consumata in direzione Nord, all’altezza della rampa di uscita di Capriano. Sul posto, in codice rosso, si sono precipitati i sanitari che hanno trasportato il 38enno all’ospedale di Desio. Ma nonostante i disperati tentativi dei medici l’uomo è morto poco dopo l’arrivo al nosocomio.

Dinamica da chiarire

La dinamica di quanto avvenuto intorno alle 4  è ancora al vaglio delle Forze dell’ordine. Quel che è certo è che il 38enne, residente nel Milanese, viaggiava in sella ad uno scooterone e per cause ancora in corso d’accertamento si è scontrato con un’auto, una fiat Punto, condotta da un 30enne residente a Barzanò.

Tra le ipotesi al vaglio della Polizia stradale c’è anche quella che il 38enne abbia imboccato per errore la Super in contromano. Ma gli agenti sono ancora al lavoro per ricostruire con esattezza quanto accaduto.

Leggi anche:  Ritardi e bonus: vero disastro sulle linee ferroviarie lecchesi