E’ morto Walter Mapelli, storico ex pm di Monza, Bergamo, con un passato anche in tribunale a Lecco. Mapelli arrivò a Lecco come facente funzione al posto  del predecessore Tommaso Buonanno. Rimase in città per sei mesi.  Una parentesi breve ma sufficiente a lasciare il segno e un ottimo ricordo. La sua professionalità e il suo carisma vennero molto apprezzate a Lecco.

La morte di Walter Mapelli

Come riporta giornaledimonza.itWalter Mapelli è morto questa mattina alle 8,30. Era malato da tempo, ma aveva lavorato fino a un mese fa. Da quasi tre anni era alla guida della Procura di Bergamo Nato a Limbiate nel 1958, la sua vita era gravitata quasi interamente su Monza. Walter Mapelli Aveva frequentato il Classico al Liceo Zucchi e si era poi laureato in Giurisprudenza. Ex dipendente della Sip, prima della sua “trasformazione” in Telecom, Mapelli era entrato in Magistratura nel 1985. Era sposato con due figli. La moglie Laura Canegrati è stimata docente alla scuola “Anzani”. Aveva condotto numerose inchieste, alcune molto delicate degli ultimi anni, arrivate anche alla ribalta delle cronache nazionali. Basti pensare a Tangentopoli, ma anche ai casi Cirio, Impregilo, Imi Sir. Era un grande appassionato di saggistica, storia militare e di tennis, sport che praticava nel tempo libero.

Leggi anche:  Eclissi di Luna in arrivo, stasera tutti con il naso all'insù: COME E DOVE VEDERLA A LECCO

I funerali

Tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in questa fase della mattinata: amici, conoscenti, professionisti legati alla professione forense. I funerali di Walter Mapelli saranno celebrati mercoledì pomeriggio alle 15,30 nel Duomo di Monza.