Allarme truffe nel Meratese: in azione finti tecnici. A mettere tutti in guardia è Lario Reti Holding, che  a seguito di recenti segnalazioni di tentativi di frode avvenuti nel meratese, suggerisce alla clientela alcune semplici ed efficaci regole per riconoscere i propri operatori tecnici.

LEGGI ANCHE  Falsi volontari della Croce Rossa in azione all’ospedale di Lecco

Allarme truffe nel Meratese: in azione finti tecnici

Ecco  alcune pratiche regole per difendersi

• Diffidare di chiunque chiedesse di controllare o riscuotere una bolletta. I nostri tecnici non sono incaricati dell’esecuzione di tale attività e gli incassi non avvengono MAI in contanti.
• I nostri operatori tecnici indossano sempre la divisa, con i loghi aziendali ed il nome Lario Reti Holding ben visibili al pubblico.
• Lario Reti Holding non effettua vendita porta a porta. I nostri operatori tecnici non sono incaricati della vendita di dispositivi di rilevamento gas metano o monossido di carbonio, né di purificazione o controllo dell’acqua.
• Richiedere sempre il tesserino di identificazione agli operatori di Lario Reti Holding (o di altre società incaricate), che si presentassero per un controllo tecnico.

Leggi anche:  Malore in piazza: elisoccorso per un 47enne FOTO E VIDEO

In caso di dubbi, chiamare il numero verde del Servizio Clienti, chiedendo conferma della presenza di operatori nella propria zona: 800 085 588
Qualora il vostro dubbio persistesse, si consiglia di negare l’accesso alla proprietà privata