Allarme al ponte di Paderno. Sul posto un maxi spiegamento di mezzi di soccorso, ma al momento non sembra esserci traccia di nessun corpo nel fiume Adda.

Ponte di Paderno, spiegamento di mezzi

L’allarme è stato lanciato da un passante che, poco prima delle 14, avrebbe visto qualcuno avvicinarsi alle barriere del viadotto che è prossimo alla riapertura al traffico veicolare (è prevista per venerdì 8 novembre). Non si sa però se effettivamente sia accaduta una tragedia o meno, sul posto c’è un enorme spiegamento di mezzi di soccorso: Carabinieri, Vigili del Fuoco, Nucleo Speleo Alpino Fluviale e autoambulanza. Le ricerche sono in corso.