Alcol, botte e auto ribaltate: notte di Natale agitata per soccorritori e forze dell’ordine impegnati in diversi interventi in tutto il territorio.

Auto ribaltata poco prima di mezzanotte

Paura intorno alle 23.30 a Lecco, nel rione di Chiuso dove un’auto si è ribaltata mentre percorreva Corso Bergamo. Ancora da chiarire la dinamica del sinistro ma sembra che non ci fossero altre auto coinvolte. La vettura che con tutta probabilità viaggiava in direzione Calolzio si è ribaltata poco dopo il ponticello pedonale che conduce al supermercato del rione. Subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto si sono precipitati in codice rosso gli uomini del 118 e i volontari della Croce San Nicolò di Lecco. Non solo ma a Chiuso sono arrivati anche Vigili del Fuoco e sono state allertate le forze dell’ordine. Fortunatamente l’occupante dell’auto, un uomo di 45 anni, è riuscito ad uscire dal mezzo senza riportare nessuna ferita. Per lui infatti un bello spavento, ma non è stato nemmeno necessario il trasporto in ospedale per accertamenti.

Ancora  abuso di alcol

E’ stato invece trasportato al Manzoni di Lecco in condizioni  serie, seppur fortunatamente non critiche, il giovane soccorso dai volontari della Croce Rossa di Lecco in centro città  nel cuore della notte. E’ successo intorno alle 2.30 in via Bovara. Il ragazzo, un ventenne, presentava in sintomi di una intossicazione etilica. E’ stato stabilizzato sul posto e poi trasportato al Manzoni in codice giallo.

Leggi anche:  Ritrovato morto lo chef italiano scomparso a New York

Diversi i malori

Diversi i malori: un uomo di 73 anni si è sentito male intorno all’una nei pressi della chiesa del rione di Rancio. E’ stato prontamente soccorso dagli uomini del 118 e dai volontari della Cri di Lecco che lo hanno trasportato in ospedale in codice verde per accertamenti. Codice verde e trasporto al Manzoni anche per un 42enne che si è sentito male in centro Lecco, in via Cattaneo. Soccorsa infine anche una 64enne che ha accusato un malore mentre si trovava nei pressi della sede della Pro Loco di Robbiate. Sul posto, in via Pizzagalli, sono arrivati i volontari della Croce Bianca di Merate. Fortunatamente dopo le prime cure l’allarme è rientrato e la donna non è stata portata in ospedale.