Ancora due ragazzi ricoverati per abuso di alcolici nella notte appena trascorsa.

Abuso di alcolici, due casi  a Osnago

E’ accaduto a Osnago. Due gli interventi a distanza di una mezzora che hanno impegnato i soccorritori del 118. Il primo attorno all’1.20, in via Statale, nei pressi di un noto locale. Un’ambulanza della Croce Bianca di Merate ha prestato assistenza ad un ragazzo 18enne, che accusava i sintomi di un’intossicazione etilica. Il giovane è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Merate.

Il secondo intervento è avvenuto all’1.43, sempre ad Osnago  ma in un parcheggio lungo l’ex statale 36 a poca distanza di un noto locale. In questo caso si trattava di un minorenne di 17 anni. Anche lui è stato trasportato al Mandic in codice giallo.

Ma un terzo caso di intossicazione etilica si era registrato nella serata di sabato. Soccorso inizialmente in codice rosso un 30enne, in preda a malore dopo aver abusato di alcolici. E’ accaduto a Casarigo di Montevecchia poco prima delle 20.  L’intervento si è comunque concluso in codice verde.

Evento violento a Osnago

E’ poco dopo le 4 del mattino, sempre ad Osnago, che si è consumato un evento violento che ha richiesto, oltre ai Carabinieri della Compagnia di Merate, anche l’intervento del 118. Un 21enne è stato soccorso a seguito di un’aggressione avvenuta in via 20 Settembre. Non si conoscono le circostanze del fatto. In seguito agli accertamenti su posto, il giovane è stato accompagnato dai sanitari della croce Bianca di Merate al Mandic. Il ricovero in Pronto Soccorso è avvenuto in codice verde.

Leggi anche:  Doppio incidente in Statale 36, tutti in coda FOTO

63enne gravissimo a Colico

Sarebbero gravissime le condizioni del 63enne soccorso in via Padania a Colico, a seguito dei traumi riportati in una caduta. All’origine dell’infortunio probabilmente un malore. Sul posto, oltre ad un’ambulanza, è intervenuta anche un’auto medica. L’uomo è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Gravedona.

Morso da un animale

E’ poco dopo la mezzanotte che a Merate si è registrato il caso di un 38enne soccorso a seguito del morso di un animale. Non anale la ferita, tanto che l’uomo è stato ricoverato in pronto soccorso per essere medicato.