Non ce l’ha fatta il giovane Matteo Morselli, il ragazzo  ligure che nella notte tra il 26 e il 27 luglio scorso è rimasto vittima di un incidente in scooter in via Padre Semeria. Il giovane è morto a Merate dopo aver lottato a lungo nella struttura riabilitativa di Bosisio.

18enne muore due mesi dopo l’incidente

Come riporta il nostro portale lariviera.it il giovane stava rincasando, quando ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro un muretto d’angolo. Da allora, era rimasto ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure in coma farmacologico. Negli ultimi tempi era stato trasferito a la Nostra Famiglia di Bosisio. In un primo momento, sembrava che le condizioni di Matteo si fossero stabilizzate. Poi  la drammatica notizia: Matteo, purtroppo, non ce l’ha fatta. Colpito da una emorragia è stato trasferito da Bosisio all’ospedale di Merate dove si è spento

Solo pochi mesi fa, aveva collezionato medaglie nello sport praticato, la kick boxing, prima di iniziare il suo combattimento più duro.

Leggi anche:  Danni maltempo: da Lombardia chiesti 2017 milioni di euro, 7 a Lecco

Il cordoglio della sezione AIA di Imperia

“Oggi per la Sezione di Imperia è un giorno triste. Non è facile dire che un incidente ti abbia portato via a soli 18 anni. Penso che le parole in questi casi non bastino per esprimere il dolore e la tristezza.

Vogliamo ricordarti così, come in questa foto, dove sorridi.

Tutta la Sezione di Imperia si stringe intorno ai familiari e agli amici più stretti ed esprime le più sentite condoglianze.

Ciao Matte