Commenti Recenti

Con tutta l’educazione possibile: Che cretini!
(Spero gli diano il giusto castigo)
Stefano Cattaneo

18 Gennaio alle 11:23

Lo ricorderò sempre con tanto affetto, grato dei bei momenti che insieme abbiamo trascorso in montagna quando, come amico e Guida Alpina, mi conduceva a incontrare l’infinito e la Sua bellezza

17 Gennaio alle 15:16

ma smettetela con queste pentabuffonate, propaganda contro gli ex parlamentari con leggi retroattive che pero non valgono per i baby pensionati.20 milioni rispoarmiati dai vitalizi parlamentari,mentre i mille miliardi dei babypensionati non si toccano.

14 Gennaio alle 03:06

servono leggi più severe senza sconti di pena

13 Gennaio alle 11:40

al vostro secolo ! felicitazione! arte del cibo da risultati succulenti per tutti i palati fini!

12 Gennaio alle 19:17

Come al solito parlate prima di sapere, sembra siano italiani. Ho votato Lega, mi ha deluso Salvini, voi invece siete poca cosa, mi avete aperto gli occhi.

11 Gennaio alle 09:48

Domiciliari? E secondo voi questo ci rimane ai domiciliari? La prossima volta lasciatelo direttamente a piede libero dicendogli “cattivone, non farlo più eh…”.

11 Gennaio alle 08:41

Non è concepibile. Lui ha molto da dare ed insegnare. E non parlo solo di tecnica ma anche di umanità e attenzione verso il paziente. Io ho trovato in lui la soluzione in problemi di anni pochi giorni prima del termine per poter intervenire con successo: rinnovo la mia stima e il rammarico per tutto cio

8 Gennaio alle 22:08

Mi spiace mi a salvato la vita sei il primario migliore che o conosciuto x gli altri nn c’era più niente da fare lui mi a salvato e vivo grazie a Carzaniga

8 Gennaio alle 21:39

Una vera vergogna .

Anzichè risolvere il problema della manutenzione ordinaria delle strade , le si lascia andare alla malora e si introducono più restrittivi limiti di velocità con il conseguente rastrellamento di fondi tramite le multe , sollevando tra l’altro chi le dovrebbe mantene in efficienza da responsabilità assicurative in caso di incidenti .

Taceno – Bellano velocità 30 chilometri all’ora

Prepariamoci al ritorno delle mulattiere (asini e muli ne circolano ancora tanti e inquinano meno delle auto ….)

Basta passare la dogana di Castasegna per avere la misura di come la Svizzera cura la manutenzione delle sue strade incluse quelle di montagna .

E questa è la Lombardia (purtroppo il problema è comune ad altre province) sbandierata come una regione modello …..

Valentino Vitali

7 Gennaio alle 21:10

Non tutto il male viene per nuocere! Apprezzo e approvo questa decisione saggia. Non dovrebbe neppure essere collegata al denaro ma al buon senso. E il provvedimento per Lierna? Dobbiamo aspettare i morti?

7 Gennaio alle 17:33

Molte volte mi è capitato di vedere entrare furgoni con extracomunitari, completamente carichi di materiali da scaricare. Non hanno la tessera per entrare e si accodano alla macchina davanti. Nessuno degli addetti li ferma. Nel cassone elettrodomestici ci sono spesso stranieri che tagliano i fili delle apparecchiature. Ovviamente le tasse le pagano sempre quelli.

7 Gennaio alle 14:23

Questa è la Lombardia laboriosa e sempre all’avanguardia in tutti i settori tecnologici e industriale,imprenditori mitici che fanno la storia industriale siamo e dobbiamo essere orgogliosi dei nostri imprenditori,Lombardia potenza industriale e tecnologica e una agricoltura avanzatissima

5 Gennaio alle 20:24

Questa é la realtà Lombarda orgogliosa dei suoi grandi imprenditori, sono mitici unici al mondo questa é la Lombardia potenza industriale

5 Gennaio alle 20:16
Da Longhi Pietro Francesco Longhi su Cittadinanza onoraria a Monsignor Cavalli

Complimenti Michela Maino tanto attenta a valorizzare eventi, cronache e manifestazioni anche artistiche del territorio

4 Gennaio alle 13:12

Buonasera sig. Pietro

Se la può consolare, succede anche a mè la stessa identica cosa, io fortunatamente ho ritrovato il foglio rilasciato dal concessionario, ma regione Lombardia persiste…Non sanno più dove attaccarsi..

Buona serata
Fumagalli Luca

2 Gennaio alle 23:05

d’accordo con quanto espresso nei commenti precedenti, le autorità si diano una mossa perchè bisogna considerare che da quando è stato chiuso il ponte S.Michele a Calusco il traffico sul ponte di Brivio è raddoppiato ed i camion che vi stazionano giornalmente e perennemente sono davvero troppi. Aspettano forse qualche altra tragedia?

2 Gennaio alle 13:44

Siamo un paese allo sbando non sappiamo fare nulla di concreto anche le cose più facili li facciamo diventare complesse e macchinose, chissà che qualcuno forse si diverte!!!!

2 Gennaio alle 13:05

c’è poco da fare: la canzone Imagine di Lennon non è un testo da cantare in chiesa poichè contro le religioni (tutte). Mi stupisce la limitata razionalità di chi non se ne rende conto

2 Gennaio alle 12:10

Le parole più belle, come sempre, le dice quella splendida persona che è Miriam:
“Sorridete…
Sorridete perché lei è esistita, lei c’è stata.
Si è sempre rimboccata le maniche, ha sudato una vita intera per i suoi 3 figli, a cui ha dato educazione e valori ma soprattutto tanto coraggio.
Era Wonder Woman, non si fermava davanti a nulla, più l’ostacolo era grande e più lei tirava fuori gli attributi.
Sempre presente, aveva una compostezza e un’eleganza che era impossibile non notarla seppure lei fosse sempre molto riservata.
Le è bastato solo abbassare la guardia un attimo che un brutto male l’ha divorata da dentro, senza arrivare al cuore però…
Aveva un cuore grande grande … che batte ancora in ognuno dei suoi 3 figli che ora vivono con il doppio della rabbia ma anche con il doppio del coraggio.
Grazie mamma per la vita, per i sorrisi, per le incazzature, per le ramanzine e anche per qualche sberla Ahahah…

Ps. non guardatemi con pena o tristezza, lei non lo avrebbe mai accettato.
SORRIDETE.
WONDER WOMAN È ESISTITA DAVVERO.”

1 Gennaio alle 21:33

Buongiorno

Segnalo che il governo precedente stanziò bel quasi 18mio di euro per la manutenzione del ponte di San Michele con RFI ( rete Vi invito a dare anche questa interessante informazione.

27 Dicembre alle 18:22

Si potrebbe essere pienamente d’accordo su quanto dice. Peccato che abbia passato molto del suo tempo a guardare la pagliuzza nell’occhio del Sindaco di Santa Maria Hoé piuttosto che guardare la trave negli occhi dell’amministrazione di La Valletta Brianza. Questo video sono 25 inutili minuti di offese ai cittadini e all’amministrazione che, come diciamo da tempo, è realmente incompetente e dannosa. Peccato che l’unica proposta citata nel video è più assurda e paradossale del progetto del Comune di La Valletta.
Poi, come suo solito, ci cita velatamente dimostrando tutta la sua ignoranza su quanto da noi proposto sul progetto di Villa Sacro Cuore. Un insensato video che dimostra quanto sia grave il delirio di onnipotenza che lo pervade. Si vanta di essere stato uno dei pochi ad opporsi da sempre al progetto. Risulta da qualche intervista o dichiarazione precedente? Non ci sembra! Ci marchia come ridicoli, proprio lui che non ha mai accettato un confronto diretto e che pontifica solo attraverso questi inutili video.
D’altro canto è ovvio che stia fungendo da “apripista” di qualche futura ricandidatura di qualcuno (della serie “a volte ritornano”).
Ribadiamo che questo “signore” è in ritardo, molto in ritardo, ma lo ringraziamo per aver confermato ciò che noi diciamo da maggio scorso, da quando cioè siamo apparsi sullo scenario politico locale.
Noi torneremo con i nostri gazebo e i nostri incontri da gennaio al fine di ASCOLTARE i cittadini (E NON PER BUTTARGLI FANGO ADDOSSO), con le loro preoccupazioni, i loro consigli e le loro paure. Sì perché è comunque vero che molti cittadini ci cercano per raccontarci cosa non va nel nostro Comune, ma poi sembrano terrorizzati all’idea di “metterci la faccia”.
Noi cercheremo di dissipare queste paure.
E a differenza di Don Giorgio, sono mesi che lanciamo proposte e non solo critiche o insulti.
Per il resto portiamo rispetto all’anzianità e a tutti gli acciacchi che essa comporta.
Buone feste anche a lui

Gruppo La Valletta 5 Stelle

27 Dicembre alle 13:41

Utile

Utile utilissimo avere info locali quasi in tempo reale….Grazie!

26 Dicembre alle 20:47

Servono dei centri gratuiti per curare i genitori disabili. Con quello che versiamo di tasse credo che sia un nostro diritto.
Invece di far vedere che siamo un paese civile facendo piccole azioni benefiche all’ estero, i politici dovrdbbero pensare ai disabili italiani ed a8 bisognosi Italiani. Magari iniziando a tagliare i loro stipendi.

25 Dicembre alle 23:17

Quando una voce dell’informazione si spegne è sempre un momento triste. Un caro saluto a Katia che ho avuto il piacere di incrociare nel mio cammino professionale.
Maurizio

22 Dicembre alle 06:03