“La voce della terra”: due giorni di appuntamenti a Sueglio e Barzio.

“La voce della terra”

Il progetto “La voce della terra: canti e riti della tradizione – VoCaTe”, finanziato nell’ambito dell’asse II Valorizzazione del Patrimonio naturale e culturale del Programma Interreg V-A Italia Svizzera, di cui è capofila la Provincia di Lecco, presenta due appuntamenti incentrati su uno dei più importanti repertori del canto tradizionale italiano, arricchiti di conferenze e visite guidate. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. I partecipanti alle iniziative di lunedì 12 agosto a Barzio possono cenare, prima del concerto, presso il Ristorante Esposito al prezzo convenzionato di euro 20 prenotandosi al n. 0341/996200 entro il giorno precedente. Gli eventi sono organizzati dalla Fondazione Luigi Clerici con la direzione artistica di Angelo Rusconi e Res Musica, in collaborazione con i Comuni di Sueglio e di Barzio.

Compagnia Sacco Ceriana

Concerto con la Compagnia Sacco di Ceriana

Domenica 11 agosto alle 17 nella chiesa di San Martino a Sueglio in Valvarrone “Canti a più voci della tradizione vivente”: protagonisti del concerto sono le voci potenti della Compagnia Sacco di Ceriana, che dal 1926 presenta in tutto il mondo l’autentico modo di cantare della tradizione di questo borgo medievale, dove si conserva un notevole repertorio musicale sacro e profano. In occasione del concerto dalle 16 sarà possibile eccezionalmente salire sul campanile della chiesa, dal quale si gode un impareggiabile panorama sulle montagne e sul lago.

Leggi anche:  Sagra delle Sagre al gran finale

Conferenza con il professor Bernardi

Claudio Bernardi

Lunedì 12 agosto alle 17 a Palazzo Manzoni a Barzio si terrà la conferenza a cura di Claudio Bernardi, professore ordinario all’Università Cattolica (sede Brescia), che illustrerà la storia della Passione di Barzio, una rappresentazione che fino agli anni ’50 si metteva in scena su un antico testo con l’ausilio di ingegnosi apparati scenografici, inquadrandola nel contesto delle rappresentazioni della Settimana Santa in Italia.

A Palazzo Manzoni i canti “Stabat Mater”

Alle 21 sempre a Palazzo Manzoni echeggeranno i canti polivocali “Stabat Mater“,  che a Ceriana scandiscono i riti della Settimana Santa, a cura della Compagnia Sacco di Ceriana. Questa pratica vocale, detta canto “a bordone”, fa emergere una polifonia di forte impatto emotivo e naturale armonia, che viene intonata dalle varie confraternite del paese, percorrendone le strade e le chiese. Al termine saranno presentati anche alcuni esempi del canto profano che accompagna le feste e il lavoro nei campi.