Si aprirà venerdì prossimo, 13 settembre, la prima edizione lecchese del Festival dell’Ambiente e della Sostenibilità. Un weekend interamente dedicato alla valorizzazione del territorio e alla promozione di politiche green.

La collaborazione tra Comune e InfoSOStenibile

Grazie alla sinergia tra la giunta comunale e la testata giornalistica InfoSOStenibile, attiva da quasi 10 anni a favore della sensibilizzazione ambientale, è stato possibile portare il Festival dell’Ambiente e della Sostenibilità sulle rive del nostro lago. Il risultato sarà un weekend di mostre, convegni, spettacoli, laboratori che coinvolgeranno un numero considerevole di associazioni e realtà lecchesi. Tra queste Lario Reti Holding che nel proprio stand (tra i quaranta espositori attesi) proporrà laboratori per bambini e ragazzi, approfondimenti legati al corretto utilizzo della risorsa idrica e la mostra itinerante #WaterReporter. L’installazione è il risultato della challenge social lanciata lo scorso anno su Instagram relativa all’acqua nella provincia di Lecco.

Gli eventi più attesi

Dopo l’inaugurazione, in programma venerdì alle 11.30, il pomeriggio sarà dedicato a due convegni: “Te lo do io il cappotto – incentivi sulla riqualificazione energetica (alle 15 alla Sala Confcommercio) e “Lecco: distretto di economia civile. Per un processo di sviluppo sostenibile della città” (alle 17 a Palazzo delle Paure). Un terzo convegno “Turismo sostenibile: una sfida possibile?” sempre a Palazzo delle Paure aprirà la giornata di sabato, alle ore 10. Grande attesa per la tradizionale corsa “Scigamatt” alle 15, quest’anno in versione green. A chiudere il festival sarà un evento speciale, in programma alle 11: il grande abbraccio del lago, una catena umana sulla riva e una di barche abbracceranno simbolicamente la città. Il programma completo è disponibile su http://www.festivaldellasostenibilita.it

Leggi anche:  Consegnate le prime borracce nelle scuole lecchesi FOTO

“La punta dell’iceberg”

“Questo festival non è che la punta dell’iceberg di un processo molto più complesso e corposo per rendere la città di Lecco più sostenibile – è il commento di Alessio Dossi, assessore all’Ambiente – Vogliamo che questi tre giorni siano un punto di lancio per coinvolgere soprattutto chi non riconosce la propria responsabilità ambientale”.