Treni: Fontana indica a Salvini le tratte più a rischio e purtroppo nel “triste elenco” compaiono ben due linee utilizzate quotidianamente dai pendolari lecchesi.

LEGGI ANCHE

Molestate sul treno: studentesse salvate da giovane rom

Le tratte più a rischio indicate al Ministro dell’Interno

Sono la S9 Saronno-Albairate, la S7 Milano-Monza-Molteno-Lecco,  la Milano Porta Genova-Mortara,  la Bergamo-Treviglio e la Milano-Carnate-Lecco le tratte ferroviarie che il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, d’accordo con Trenord, ha segnalato al ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Sono quelle  ritenute più a rischio e quindi più  bisognose di un maggior presidio delle Forze dell’Ordine.  “L’indicazione – spiega il presidente Attilio Fontana – giunge dopo che, venerdì  scorso lo stesso ministro, a Milano per il Comitato provinciale per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza, aveva chiesto di conoscere le linee di Trenord a più  alta pericolosità  così  da “poter organizzare dei pattuglioni di uomini e donne in divisa per garantire più sicurezza”.