Tradizionale torneo di doppio misto organizzato al Tennis Roseda di Merate a sostegno della ricerca contro la leucemia. Al centro l’attività dell’associazione “Sorelle di reparto” nata a sostegno del Comitato Maria Letizia Verga.

Sorelle nella prova e nella sofferenza

Testimonial della manifestazione la famiglia di Carlotta Sandrinelli, salvata da un trapianto di midollo che le ha restituito la vita. “Un grazie speciale al Comune di Merate – ha spiegato Alberto Sandrinelli – le associazioni, tra cui la nostra, trovano sempre un valido sostegno per qualsiasi genere di necessità”. “Sorelle di reparto” nasce dalla comune battaglia per la vita che ha unito nel 2016 le famiglie di Carlotta Sandrinelli di Merate e Angelica Genghini di Monza. Un sodalizio indissolubile che sta dando e darà grandi frutti. La lunga giornata di gare è stata suggellata da uno speciale aperitivo all’aperto preceduto dalle premiazioni degli atleti vincitori.

Il servizio completo sul Giornale di Merate in edicola la martedì 11 settembre 2018.