Premiati ai vincitori del “Torre d’Oro”, consegnato alle persone benemerite di Torre de Busi che sono state votate dagli stessi concittadini.. Sabato 29 settembre nella cornice del campo sportivo comunale, durante la festa patronale di S. Michele, il sindaco Eleonora Ninkovic ha consegnato tutti i riconoscimenti.

Torre d’Oro alle associazioni

Gruppo volontari pulmino disabili

Torre d’Oro nella categoria associazioni per il gruppo volontari pulmino disabili.

Premiazione volontari pulmino disabili

Gruppo Alpini di Torre de’ Busi

Secondo posto per gli Alpini di Torre de’ Busi

Premiazione gruppo Alpini

Torre d’Oro alle persone

Giancarlo Rigamonti

Torre d’Oro a Giancarlo Rigamonti, volontario presso la Chiesa San Michele come sagrestano.

Premiazione Cinzia Mazzoleni

Lorenzo (Valentino) Carenini

Secondo posto per Lorenzo (Valentino) Carenini, capogruppo degli Alpini di Torre de’ Busi

Premiazione Lorenzo (Valentino) Carenini

Cinzia Mazzoleni

Terzo posto per Cinzia Mazzoleni, volontaria nella varie iniziative parrocchiali ed oratoriali nelle parrocchie di San Gottardo e Favirano.

Premiazione Cinzia Mazzoleni

Torre d’Oro alla memoria

Marinella Rigamonti

Ai parenti della signora Marinella Rigamonti è stato consegnato un premio alla memoria per l’impegno della signora Rigamonti come volontaria nel gruppo Alpini Amici di Sogno.

Leggi anche:  Rapito dalla mamma in Siria, un appello per riportarlo a casa FOTO e VIDEO
Premiazione parenti per premio alla memoria a Marinella Rigamonti

Premio speciale per la Protezione Civile

E’ stato consegnato anche un attestato e una targa speciale al dottor Giovanni Locatelli, ex sindaco e fondatore del comitato comunale di Protezione Civile. Inoltre l’attuale primo cittadino, Eleonora Ninkovic, ha premiato anche tutti i fondatori del gruppo e gli attuali volontari.

Premiazione Giovanni Locatelli, fondatore gruppo comunale Protezione Civile
Premiazione gruppo Protezione Civile

Borse di studio

Al termine sono state consegnate anche le borse di studio ai ragazzi meritevoli. Quest’anno sono state ben 23 le borse di studio consegnate: un vero e proprio record per Torre de’ Busi.