Comincia a prendere forma il 64° Convegno Studi Amministrativi, organizzato anche quest’anno dalla Provincia di Lecco con la Corte dei conti. Dopo il via libera da parte del Consiglio Provinciale dello scorso 29 novembre, Amedeo Bianchi, già Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco, ora Consigliere della Corte dei conti, a cui sono state affidate, anche per la prossima edizione, la progettazione e la direzione organizzativa del Convegno, si è messo subito al lavoro per organizzare al meglio la consueta manifestazione in Villa Monastero.

 64° Convegno Studi Amministrativi

Nei giorni scorsi il Consigliere Bianchi si è incontrato, negli uffici di viale Mazzini, con il Presidente della Corte dei conti Angelo Buscema per definire i primi fondamentali dettagli: l’edizione 2018 si terrà a Varenna dal 20 al 22 settembre e avrà come tema Vincoli finanziari, sviluppo economico e qualità dei servizi: strumenti e garanzie. Un tema quanto mai importante e attuale, scelto con l’obiettivo di far emergere spunti di riflessione e di confronto utili al miglioramento della Pubblica Amministrazione e, innanzitutto, del suo rapporto con i cittadini.

Grandi personalità

Il Comitato scientifico e di coordinamento, nominato da Angelo Buscema, Presidente della Corte dei conti dallo scorso dicembre quando è succeduto ad Arturo Martucci di Scarfizzi, è composto dai Presidenti di Sezione della Corte dei Conti Luciano Calamaro, Carlo Chiappinelli, Gaetano D’Auria, Tommaso Miele, Mauro Orefice e Simonetta Rosa. Come da tradizione il Convegno di Studi Amministrativi ospiterà relatori di grande caratura e personalità del mondo giuridico, scientifico, economico e istituzionale. Si aprirà il giovedì pomeriggio per concludersi il sabato mattina con una Tavola rotonda.

Leggi anche:  Notte di Halloween e di... malori. Soccorso anche un bimbo di 5 anni SIRENE DI NOTTE