Terremoto al Nord: magnitudo 3,9, epicentro Reggio Emilia, scosse avvertite anche in Lombardia.

Terremoto al Nord

La terra ha tremato stanotte: registrate due scosse di terremoto in provincia di Reggio Emilia. La prima di magnitudo 3,9 alle 2,33, l’ipocentro sarebbe a nove chilometri di profondità mentre l’epicentro, secondo l’Istituto nazionale di geofisica, sui troverebbe a tre chilometri da nord di Bagnolo di Piano.

La scossa è stata avvertita in maniera molto chiara e, nonostante non si segnalino danni a persone o cose, il panico ha iniziato a serpeggiare fra le persone alle quali torna alla memoria laterribile esperienza del 2012.

Scossa avvertita distintamente a Mantova

La scossa è stata avvertita distintamente anche a Mantova, Correggio, Suzzara, Parma, Modena e in alcune cittadine del Veneto. Stando a quanto riportato sui social in molti sarebbero stati svegliati da un “forte boato”. Alle 3.07, un nuovo episodio, di intensità minore (2.2 la magnitudo), a 2 km da Bagnolo in Piano, ma dopo la scossa d’assestamento, nessun ulteriore sciame sismico (almeno per ora).