“A seguito di segnalazioni di cittadini che non hanno ricevuto l’Avviso di pagamento della TARI anno 2019 in tempo utile per la prima scadenza fissata alla data odierna del 17.6.2019, si comunica a coloro che non abbiano ancora ricevuto detto avviso di recarsi presso l’Ufficio Tributi del Comune di Merate affinché possano recuperare i modelli F24 e provvedere al pagamento, senza l’applicazione di alcuna sanzione, entro la data del 27 giugno 2019”. Lo rende noto il Comune di Merate.

Tassa Rifiuti, non arrivano gli avvisi. Si paga entro il 27 senza mora

Gli Uffici comunali deputati alla gestione del tributo, di concerto con l’Assessore alla Programmazione Economica e Finanziaria del Comune di Merate, hanno avviato interlocuzioni con la società “IRISCO S.r.l.”, soggetto che cura la gestione del servizio di stampa, imbustamento e postalizzazione della TARI in ordine al triennio 2017-2019, allo scopo precipuo di comprendere le ragioni per le quali, nei termini contrattualmente previsti, non sia stata debitamente garantita la copertura del territorio mediante il recapito ai cittadini dell’Avviso TARI 2019.

Leggi anche:  Gli animali e il caldo: i consigli dell'Ats Brianza su come proteggerli

“Sotto tale ottica, l’Amministrazione si riserva la facoltà di applicare le penali previste dal contratto d’appalto in essere qualora, a seguito dell’istruttoria, si concretizzino responsabilità in capo al soggetto appaltatore, allo stato attuale solo ipotizzabili”.