“Chi vuole, prenda! Grazie”. Questo il cartello apparso ieri a Olginate, esattamente sotto la statua di San Carlo, a pochi passi dal vecchio palazzo municipale e allo sbocco del ponte che collega il paese con Calolziocorte. Sotto il foglio A4 un vero e proprio “tesoretto”…

Svuotano la cantina e regalano le cose (mettendole in strada)

Sì perchè in centro paese ieri era possibile “ritirare gratuitamente” davvero di tutto. Come si vede dalla foto chiunque passasse di lì poteva portarsi a casa  un paio di sci, giochi in scatola, sedie, ciotole e persino un motorino. Tanti hanno sgranato gli occhi. Altrettanti si sono interrogati, divisi tra la sorpresa e l’incredulità. Evidentemente qualcuno ha deciso di svuotare la cantina e invece di portare il materiale in discarica ha scelto di metterlo a disposizione con chi ne avesse bisogno. Un gesto con tutta probabilità altruistico, ma allo stesso tempo forse non proprio burocraticamente corretto visto che le regole in materia di smaltimento di rifiuti esistono e non sono propriamente elastiche…

Leggi anche:  Le modifiche alla viabilità della prossima settimana a Lecco

 Portobello Road in salsa nostrana

E c’è chi assicura che non è la prima volta che questo singolare “mercato delle pulci” fa la sua comparsa ad Olginate. E chissà che non diventi una sorta di Portobello Road in salsa nostrana (sempre che sia tutto a norma di legge….)