La prossima settimana i valmadreresi dovranno prestare attenzione alle strade chiuse in città  per lavori di asfaltatura.

Strade chiuse da lunedì

Nel periodo da lunedì 16 ottobre a venerdì 27 ottobre la società EDIL LARIO CAD Srl eseguirà per conto di Lario reti Holding Spa i seguenti lavori:

– fresatura e asfaltatura di via Preguda, a partire dall’incrocio con Viale Promessi Sposi fino a via 1° maggio, conseguenti ai lavori effettuati negli scorsi mesi (posa delle tubazioni della rete di acquedotto, posa di saracinesche necessarie al frazionamento della rete, rifacimento degli allacci alle abitazioni, inclusi i contatori, posizionamento di 5 idranti);

– rifacimento di un tratto di tubazione di fognatura ed acquedotto, posata più di 30 anni fa, sottodimensionata, ammalorata e non più conforme alle normative attuali, all’intersezione tra Via Parini, Via Preguda, Via S. Antonio e Piazza Fontana.

I provvedimenti

Per evitare la chiusura delle strade in date diverse per ciascuna della vie interessate dai lavori, è stata disposta nei giorni da lunedì 16 ottobre fino a venerdì 27 ottobre e comunque fino al termine dei lavori

Leggi anche:  Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza dedicata ad Alvin

– la chiusura al traffico veicolare, eccetto per i residenti, di via Preguda dall’incrocio con Viale Promessi Sposi fino a via 1° maggio;

– la chiusura al traffico veicolare della stessa via Preguda dal civico n. 1 in corrispondenza del tratto di strada adiacente all’intersezione tra Via Parini, Via Preguda, Via S. Antonio e Piazza Fontana;

– la chiusura di Via Parini dal civico n. 2 sino all’intersezione con via Preguda, Via S. Antonio e piazza Fontana.

 

Via libera ai pedoni

Verrà garantito il passaggio pedonale nelle vie interessate e sarà prevista una modifica temporanea del tragitto dei mezzi delle linee di trasporto pubblico.

Gli interventi si sono resi necessari per la vetustà delle tubazioni soggette a perdite e a continui interventi di manutenzione. Dopo la posa della tratta principale si è reso necessario un nuovo scavo per collegare la tratta stessa alle singole abitazioni; la prima asfaltatura, inoltre, è stata necessariamente provvisoria per garantire i tempi di assestamento del terreno.