La Provincia di Lecco ha disposto l’istituzione del limite di velocità massima consentita di 30 km/h sulla strada provinciale 64 Prealpina Orobica nel tratto compreso dalla fine del centro abitato di Moggio al confine con la Provincia di Bergamo, in località Culmine San Pietro, dalle 14 di martedì 7 agosto sino a successiva revoca, a seguito di deformazione della piattaforma stradale.

Nuovo provvedimento per la Culmine San Pietro

Il provvedimento si è reso necessario perché il tratto in questione presenta caratteristiche di aspra strada di montagna, con ampi tratti di cigli di valle sprovvisti di parapetti e protezioni; la carreggiata stradale presenta deformazioni estese lungo l’intero tratto, che potrebbero costituire insidia ai veicoli in transito.

Imposto un nuovo limite di velocità

Per la tutela dell’incolumità degli utenti della strada la Provincia di Lecco ha ritenuto opportuno provvedere al posizionamento provvisorio di apposita cartellonistica indicante strada deformata e limite massimo di velocità consentita 30 km/h, considerata l’impossibilità di procedere in tempi brevi al ripristino delle precedenti condizioni di complanarità della pavimentazione.

Leggi anche:  Nuove chiusure sulla Statale 36: ecco dove e quando

Leggi l’ordinanza.