“Accolgo con soddisfazione l’avvio dell’iter finalizzato alla chiusura di notte delle stazioni di Lecco, Calolziocorte ed Olgiate Molgora disposta dal prefetto di Lecco, Michele Formiglio“. Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato.

LEGGI ANCHE Stazioni chiuse di notte: Lecco e Calolzio presto off limits

Stazioni chiuse di notte

“La scelta – ha evidenziato l’assessore alla Sicurezza – segue l’incontro avvenuto lo scorso 23 gennaio scorso con l’ex prefetto di Lecco, Liliana Baccari, in cui avevo sottolineato l’urgenza di mettere in atto misure a tutela dei viaggiatori dentro e fuori le stazioni. Importante altresì la scelta di posizionare i cancelli ai varchi d’ingresso e nei sottopassi dello scalo. Anche ai vertici del settore Sicurezza di Rfi – ha concluso De Corato – ho posto, durante un incontro in assessorato, il tema della chiusura notturna delle stazioni di loro competenza, a cominciare da quella di Lecco, già  discussa in Prefettura. Auspico che adesso Rfi collabori con i Prefetti di altre città lombarde per la chiusura notturna delle stazioni a rischio. Le stazioni gestite da Trenord e Ferrovienord sono già tutte chiuse”