Con la partecipazione di molti cittadini è stato inaugurato nei giorni scorsi nel  Centro Sociale La Colombina di Casatenovo  Spazio Cicogna: un luogo dedicato alla condivisione e alla promozione della cultura del dono come strumento di positivo sviluppo della comunità. Il progetto nasce dalla collaborazione fra tre realtà attive sul territorio: l’Associazione La Colombina Onlus,  il gruppo Famiglie dell’Emergenza e il Centro Socio Educativo gestito dalla Cooperativa sociale La Vecchia Quercia.

Spazio Cicogna: è nato un punto di scambio di oggetti per l’infanzia

Come spiega Cristina Riva, una delle mamme di Famiglie dell’Emergenza, presso lo Spazio Cicogna ogni mercoledì mattina dalle 10:00 alle 12:00 e giovedì pomeriggio dalle 13:45 alle 15:00 sarà possibile consegnare e ritirare capi di abbigliamento, lenzuola e giocattoli per bambini da 0 a 14 anni.

Spazio Cicogna nasce proprio dall’esperienza di questa rete di genitori che si rendono disponibili per intervenire a supporto dei bambini che restano improvvisamente senza famiglia: nel corso degli anni, infatti, il gruppo ha cominciato a raccogliere il materiale necessario per accudire i bimbi, ricevendo molte donazioni che si sono man mano accumulate data la loro quantità. Da qui l’idea di allestire uno spazio dove condividere ciò che ad alcuni serve, mentre ad altri non serve più: un luogo in cui si vuole superare la logica della carità, sostituendola con quella del dono e della condivisione, per promuovere una nuova economia utile a evitare sprechi e creare belle opportunità per tutti.

         

Attivi partecipanti al progetto gli utenti del Centro Socio Educativo di Casatenovo gestito dalla Cooperativa Sociale La Vecchia Quercia , che si occuperanno nello specifico di rivitalizzare i capi e gli oggetti raccolti presso il centro prima di renderli disponibili alla scambio.
Come spiega la coordinatrice del CSE Sara Pennati, anche per le persone adulte con disabilità che frequentano il Centro questa è l’opportunità di contribuire attivamente allo sviluppo di buone pratiche di cittadinanza attiva all’interno della comunità casatese, in cui il centro è attivo da più di 10 anni: “La bellezza del veder nascere quest’esperienza sta proprio nella costruzione di rapporti  paritari e dignitosi, rapporti basati sul principio della reciprocità: ciò è estremamente importante per noi, che da sempre ci mettiamo a disposizione della comunità con le nostre risorse, ciascuno con la propria unicità e le proprie competenze”.

Leggi anche:  Lavori sul terzo ponte: attenzione alle chiusure della Statale 36

Mutuo aiuto

Il progetto è realizzato grazie al supporto attivo dell’ Associazione La Colombina di Casatenovo, da sempre punto di riferimento aggregazione per il quartiere, pronto a accogliere esperienze di socialità e di mutuo aiuto.

Come dice infatti il Vice Presidente Federico Pennati: “con questa attività  ancora di più ci si avvicina al motto “tutti insieme per stare meglio” , slogan che ha sempre rappresentato e contraddistinto l’Associazione la Colombina.  Siamo contenti e orgogliosi di “ospitare “qui  il progetto Spazio Cicogna”
I volontari de La Colombina invitano dunque tutti i cittadini casatesi e non solo a frequentare il centro sia per trovare utili oggetti di buona qualità,  pulizia e conservazione ma anche per consegnare prodotti che possano essere  riutilizzati da altri bambini.

 


Nello spazio, risistemato p er l’occasione dai gruppi coinvolti, per favorire maggiormente lo scambio e la condivisione, è stata collocata una bacheca per la ricerca o la disponibilità di altri prodotti per la prima infanzia. Tra il numeroso pubblico, presenti anche il Vicesindaco di Casatenovo Marta Comi, l’Assessore ai Servizi Sociali Gaetano Caldirola, la Presidente della ProLoco  Rosadele Galbiati e Don Andrea Perego, che ha benedetto lo spazio.