La Proloco di Imbersago ha aperto le iscrizioni alla 24° edizione delle ormai famose gare di canoe di cartone che si svolgeranno come di consueto sul Fiume Adda. In programma, il prossimo 9 giugno,  ci saranno ben due sfide, la Soap Kayak Race Classic riservata a team maggiorenni e la Soap Kayak Race Kids realizzata per i più piccoli.

Soap Kayak Race con sigla ufficiale

Ecco il video della #soapkayakrace con solo la prima parte della sigla ufficiale realizzata da Maxino e già che ci siamo salutiamo anche gli zozzoni del Trio Medusa che preferiscono passeggiare lungo il #fiumeTevere che venire fino da noi e naufragare nel #fiumeAdda

Pubblicato da SOAP KAYAK RACE su Lunedì 4 aprile 2016

Soap Kayak Race

La Soap Kayak Race KIDS sarà la prima gara di canoe in cartone dove genitori e figli, oltre a trascorrere insieme una giornata in allegria e all’aria aperta, dovranno collaborare per creare l’imbarcazione che permetterà loro di salpare lungo le acque del Fiume Adda, sperando che la loro canoa fai da te non si trasformi subito in un Titanic.Sarà come vivere un’avventura alla Tom Sawyer e Huckleberry quando costruivano zattere con materiale di recupero per navigare lungo il Mississippi. Fra tutti i team partecipanti alla Soap Kayak Race Kids ci sarà un team speciale composto dai lettori della rivista Focus Junior. “Se tuo figlio vuole diventare insieme a te il reporter ufficiale dell’evento corri insieme a lui in edicola ad acquistare la rivista numero 184, troverete tutte le info per diventare il team ufficiale di Focus Junior. Oppure visitate il sito internet www.focusjunior.it sezione iniziative ed eventi” spiegano gli organizzatori.

Chi può partecipare

Già molti istituti scolastici si sono portati avanti chiedendo se potevano iscrivere un team per classe in modo da festeggiare la fine della scuola primaria. Altre scuole secondarie hanno scritto che vorrebbero partecipare con i loro insegnanti e creare una sorta di team building, ma il regolamento parla chiaro tutti al mattino potranno aiutare a costruire la canoa di cartone ma alla gara in acqua potra’ partecipare solamente padre o madre con il figlio o la figlia.Per partecipare alla Soap Kayak Race KIDS i vogatori dovranno essere obbligatoriamente Papà – figlio/a oppure Mamma – Figlio/a i quali dovranno essere nati negli anni 2006-2007-2008. Nonni, zii, cugini, parenti o semplicemente amici potranno aiutare solamente nella costruzione della canoa biposto.

Leggi anche:  Nonni e volontari vigili cercasi a Dervio

Come funzionano le gare

Entrambe le gare di canoe in cartone saranno organizzate dalla Proloco di Imbersago e saranno gratuite per tutti i partecipanti, tutto il materiale per la realizzazione delle canoe sarà offerto da Cartonstrog Italia, giubbotti salvataggio e attrezzatura per la navigazione da Decathlon Osnago. inoltre Acme e Unplug forniranno degli omaggi per tutti. I vincitori come sempre andranno in Trentino per una giornata con Extreme Waves per vivere l’emozione del rafting sul fiume Noce.

Le squadre partecipanti dovranno costruire in due ore di tempo la loro canoa biposto utilizzando solo qualche foglio di cartone ondulato e un solo nastro da pacchi per assemblare il tutto. Per i più creativi saranno concessi ulteriori 30 minuti per “abbellire” l’imbarcazione e partecipare al concorso miglior canoa di cartone “Soap Kayak”. Nel pomeriggio prenderà il via la tanto attesa gara in acqua “Kayak Race” lungo un percorso prestabilito di qualche centinaio di metri.