Rintracciato attraverso l’utilizzo delle telecamere la persona che ha abbandonato due volte un sacchetto della spazzatura vicino alla casetta dell’acqua di San Gottardo. Dopo la denuncia su Facebook del sindaco Eleonora Ninkovic, gli agenti della Polizia Locale sono risaliti all’identità della persona protagonista di questo “atto di inciviltà”.

LEGGI ANCHE: Abbandona i rifiuti a Torre de’ Busi: caccia al colpevole attraverso… lo scontrino

Le foto pubblicate in rete

“Ecco colui che ha abbandonato! Le telecamere di lettura targhe faranno il resto. Ora tutte le immagini sono salvate dalla Polizia Locale per i provvedimenti. Abbiamo sfuocato le immagini per la pubblicazione, mentre quelle agli atti sono visibili”. Con queste parole il sindaco Eleonora Ninkovic ha pubblicato le foto della persona che ha abbandonato per due volte nel giro di pochi giorni un sacchetto della spazzatura vicino alla casetta dell’acqua di San Gottardo. “Intorno alle ore 12 di martedì 5 marzo si è fermata auto grigia che ha abbandonato il sacchetto in questione – ha concluso – Ora procediamo con la denuncia! Forse qualcuno si scorda che da Calolzio a Torre de’ Busi e fino a Caprino abbiamo il sistema di rilevazione targhe, che traccia tutto il percorso!”.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

La denuncia dal sindaco

“Cari Concittadini c’è un incivile che sta abbandonando vicino alla casetta dell’acqua a San Gottardo dei sacchi con dentro di tutto e di più: cibo, vetro, lattine, plastica, indifferenziata… molto probabilmente ha la necessità di un corso avanzato sulla gestione dei rifiuti”. La denuncia era arrivata, nella giornata di martedì 5 marzo, direttamente dal sindaco Eleonora Ninkovic. “Ho lasciato il sacco alla Polizia Locale: questo incivile lo ha fatto già domenica e poi lo ha ripetuto oggi (martedì 5 marzo, ndr). Saranno adottati i provvedimenti di Legge”.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

 

Leggi anche:  "Chi vota la Lega non è cristiano" sacerdote lecchese nella bufera