Cgil, Cisl e Uil insieme per contestare le scelte di politica economica del Governo e riportare al centro della discussione il tema del lavoro.

Manifestazione a Roma

I sindacati tornano in piazza, uniti, per mandare un messaggio forte al Governo in carica. Una manifestazione unitaria, i sindacati si daranno appuntamento tra qualche ora in Piazza San Giovanni. Una movimentazione importante da tutta la Penisola che coinvolge 1300 autobus, due navi e dieci treni. Numeri importanti che parlano di un’Italia che vuole un futuro migliore. E anche il Giornale di Lecco è presente a Roma. Sono partiti in centinaia da tutta la provincia di Lecco a mezzanotte e proprio in questi istanti sono entrati nella capitale.

Cgil:”I diritti della Costituzione al centro”

“Le previsioni sembrano ottime per quanto riguarda il numero di partecipanti, lo dimostra appunto i 250 delegati, lavoratori, i nostri iscritti di cittadinanza che partecipano nella nostra provincia – precisa Diego Riva segretario generale Cisl Lecco – . Questa manovra fatta dal Governo non va assolutamente bene, va nella direzione contraria. Per quanto ci riguarda mettiamo al centro i diritti previsti dalla Costituzione: lavoro per tutti, senza caratteristiche di commercializzazione, ma diritti dignitosi. Andiamo a manifestare perché non si può prendere in giro la gente per bene con degli slogan “quota cento”, “reddito di cittadinanza” che oggi non servono a un‘economia che va verso un nuovo periodo di recessione che abbiamo già subito negli ultimi 10 anni”

Cisl: “Tutto da rifare”

“La nuova Legge di Bilancio così non va bene – precisa Rita Pavan, segretaria generale CISL Monza e Brianza Lecco -. Si tagliano gli investimenti e quindi si riduce la possibilità di lavoro. Si taglia anche l’alternanza scuola-lavoro. Così non va bene!”

Leggi anche:  Terremoto a Roma, ma la terra trema ancora anche in Pianura Padana

La manifestazione

Dal punto di vista organizzativo la manifestazione avrà il concentramento in piazza della Repubblica per partire dalle 9.30-9.45: intorno alle 11.15 l’inizio del comizio in Piazza San Giovanni con interventi di figure come infermieri, rider o delegato Ilva di Taranto. Poi alle 12 ci saranno gli interventi dei segretari generali: prima il segretario nazionale CGIL Maurizio Landini, poi la segretaria Cisl Annamaria Furlan e infine a chiudere per la Uil Carmelo Barbagallo.

 

LE DELEGAZIONI DA TUTTA LA LOMBARDIA:

Sindacati uniti in piazza a Roma: 1000 manifestanti da Brescia VIDEO

Sindacati uniti in piazza a Roma: in 250 da Lecco VIDEO

Sindacati uniti in piazza a Roma: in 700 da Monza e Brianza VIDEO

Sindacati uniti in piazza a Roma: in 2200 da Milano VIDEO

Sindacati uniti in piazza a Roma: in centinaia da Como VIDEO

Sindacati uniti in piazza a Roma: in centinaia da Sondrio VIDEO

Manifestazione contro il governo a Roma, da Bergamo sono partiti in mille VIDEO