Secondo incontro del progetto “Si Fa STEM” organizzato dal Soroptimist Club di Lecco in collaborazione con il Politecnico di Lecco, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecco e con il patrocinio della Provincia.

Secondo incontro con numerosi Licei di Lecco

Il progetto si propone di stimolare e sensibilizzare le ragazze verso percorsi di studio universitari nell’ambito STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), annullando gli stereotipi e le discriminazioni che in passato, spesso, hanno caratterizzato le loro scelte. Al secondo incontro che ha avuto luogo martedì 29 gennaio presso il Politecnico, hanno partecipato studenti, a netta maggioranza femminile, delle classi quarte e quinte dei Licei scientifici Grassi, Rota, Collegio Volta, del Liceo classico e linguistico Manzoni e dell’istituto Fiocchi.

Presente una studentessa del MIT di Boston

Ha introdotto i lavori il ProRettore Manuela Grecchi e dopo gli interventi della Presidente del Soroptimist Club Silvia Villa e di Raffaele Cesana, Referente Alternanza Scuola-Lavoro e Orientamento USTP, è stata la volta di Nicole M. Goridkov, studentessa di ingegneria meccanica presso il MIT di Boston, invitata dal Club per descrivere la sua esperienza di studi. Dopo la visita ai visita ai laboratori del Politecnico e del CNR, ha concluso la coinvolgente mattina Francesco Arlati, ingegnere responsabile per i Progetti speciali di efficienza energetica in ENEL X, il quale ha organizzato una conferenza spettacolo di magia mista alla matematica, seguita con entusiasmo e sincero divertimento dal pubblico.