Oggi, venerdì, per gli alunni della scuola primaria di Civate si è conclusa una settimana decisamente speciale: lunedì è infatti suonata per la prima volta la campanella all’oratorio, dove i circa 130 alunni delle elementari si troveranno a studiare da qui alla fine dell’anno. Nel video qui sopra il sindaco Angelo Isella mostra le nuove aule allestite all’oratorio.

La maxi riqualificazione della scuola si concluderà la prossima estate

Un trasloco deciso dall’Amministrazione comunale, di concerto con la direzione scolastica e la parrocchia, per consentire lo svolgimento dei lavori di riqualificazione dell’intero plesso di via Abate Longoni che si protrarranno fino alla prossima estate. Il cantiere è decollato ufficialmente il 9 dicembre e durerà 240 giorni. L’intervento consiste nell’adeguamento dell’intero edificio alle norme antisismiche con l’installazione di pannelli sulle pareti esterne che rinforzeranno la struttura. Inoltre sarà fatta la riqualificazione energetica con cappotti e la sostituzione di tutti i serramenti. E’ anche prevista la ristrutturazione dei bagni e la creazione di due aule polifunzionali e un archivio al secondo piano.
I lavori procederanno in due blocchi verticali, che saranno divisi da pareti cuscinetto fonoassorbenti per ridurre al minimo l’impatto del rumore: una volta completata la prima «stecca», le medie saranno trasferite nel blocco finito. Parallelamente ci sarà la costruzione della nuova aula magna in cortile: la struttura, della capienza di 150 posti, sarà realizzata completamente in legno.

Leggi anche:  Confindustria Lecco e Sondrio: prossimo appuntamento con Networking Talks

L’assessore: “Insegnanti e alunni si sono adattati bene negli spazi dell’oratorio”

“Naturalmente ci sono ancora delle piccole cose da sistemare, per cui stiamo lavorando in collaborazione con la direttrice scolastica ma devo dire che questi primi giorni sono andati bene, c’è stato un buon adattamento ai nuovi spazi da parte dei docenti e i bambini la stanno vivendo bene anche perché è un ambiente già conosciuto da molti di loro”, così l’assessore all’istruzione Ilaria Rocco ha raccontato la prima settimana di lezioni all’oratorio per gli alunni delle elementari.
All’interno dell’oratorio sono state ricavate otto classi: quattro nel salone principale, divise da pareti fonoassorbenti, che si possono piegare a pacchetto per consentire lo svolgimento delle attività parrocchiali nel fine settimana. Altre due classi sono state allestite al primo piano, dove si svolgono normalmente le lezioni di catechismo. Le aule sono allestite di tutto punto, anche se per motivi logistici non sono state portate le lim, c’è uno spazio bidelleria tra le unità abitative, l’aula docenti e una per le attività di sostegno. Per la mensa i bambini utilizzano gli spazi del bar dell’oratorio dove viene quotidianamente portato il pranzo.