La data della Runvinata 2018 è stata ufficializzata: la sesta edizione si svolgerà Sabato 8 Settembre 2018.

Runvinata 2018, quando è programmata

Anche questa edizione, come da usanza ormai consolidata, è stata fissata al secondo sabato di Settembre. Quest’anno, grazie alla collaborazione con lo Scigamatt, in programma il 15 settembre, si eviterà la sovrapposizione di due eventi che negli scorsi anni aveva creato qualche malumore tra runner e volontari in modo da consentire sia ai runner che agli spettatori di essere presenti ad entrambe le gare.

Tutti sapranno della Runvinata 2018

Ogni strumento possibile sarà utilizzato per permettere alle persone di conoscere la data della gara: “Già dalle prossime settimane inizierà la campagna marketing per pubblicizzare la gara; è on-line il nuovissimo sito web rinnovato nella grafica, la pagina Facebook è sempre attiva e presto compariranno striscioni e manifesti per le vie di Lecco: non si potrà non sapere della Runvinata 2018!”.

La partenza da tre parrocchie diverse

La Runvinata rientra nel programma delle Feste Pastorali della Comunità Pastorale Madonna alla Rovinata e proprio per questo i suoi tre tracciati, confermatissimi, rendono omaggio alle tre parrocchie: partenza dall’oratorio del Caleotto alle ore 16.00, passaggio dal rione di Belledo con la salita verso le amene località di Neguggio e Campo de Boi, arrivo all’oratorio di Germanedo dove dalle 20.00 verrà allestito il palco per la festa ed il pasta-party per tutti i partecipanti.

I tre percorsi della Runvinata

La Runvinata è una gara unica nel suo genere perché vede al via gli specialisti della corsa in montagna, pronti a sfidarsi sui 13 km (1140 metri di dislivello) del percorso rosso con passaggio in vetta al Magnodeno, ma anche i velocisti che si misureranno sul percorso giallo (7,5 km per 570 metri di dislivello) con passaggio a Campo de Boi, ed infine le tantissime famiglie, nonni, ragazzi delle diverse squadre sportive che percorreranno i 4,7 km del percorso verde (300 metri di dislivello) transitando prima da Neguggio e poi dal Santuario della Rovinata.

Aperte le iscrizioni a partire da oggi

Le iscrizioni on-line sono aperte dal 19 Giugno (https://www.runvinata.it/iscrizioni/). Prevedono dei limiti per garantire a tutti i partecipanti sicurezza ed adeguata assistenza: percorso ROSSO: 200 iscritti – costo 20,00€; percorso GIALLO: 300 iscritti – costo 15,00€; percorso VERDE: 500 iscritti – costo 5,00€.

Un pacco gara personalizzato

Per l’edizione 2018 anche il pacco gara si rinnova e si fa decisamente interessante. Per caratterizzare e regalare a tutti i partecipanti un bel ricordo, quest’anno il pacco gara sarà personalizzato a seconda del percorso. I runner del percorso verde avranno una maglietta ricordo, quelli del percorso giallo una maglietta tecnica griffata Affari&Sport ed infine gli atleti del percorso rosso una maglietta e fascetta tecnica prodotta da AlpStation Brianza. Senza dimenticare i numerosi premi ad estrazione all’arrivo che quest’anno si annunciano più ricchi che mai.

Leggi anche:  #leccomeraviglia: le magnifiche foto e i video postati di lecchesi sul festival "Con la testa all'insù"

Cominciati già i preparativi in vista della gara

In casa Runvinata intanto fervono i preparativi. “Per la sesta edizione abbiamo dovuto adeguarci alle nuove norme in materia di gare ed eventi, stipulare nuove assicurazioni, fare un grande lavoro di finitura dietro le quinte” – spiegano gli organizzatori -,“tutti sforzi invisibili ai più ed agli stessi corridori, ma che hanno richiesto finora un grande sforzo del nostro staff, totalmente di volontari, per far incastrare al meglio ogni aspetto per poter offrire sempre il meglio il giorno della gara”. Infine, come sempre ogni anno, gli organizzatori sottolineano gli sforzi anche nella pulizia dei sentieri del Magnodeno: “Nei mesi di Luglio ed Agosto torneremo a mettere mano ai sentieri della gara per il taglio dell’erba e controllare che non vi siano punti rovinati da cadute di alberi durante l’inverno”.

La sicurezza al primo posto

La manifestazione potrà contare sulla presenza di circa 70 volontari distribuiti lungo il percorso, con l’assistenza sanitaria della Croce Rossa Italiana di Lecco ed il supporto tecnico del CNSAS Soccorso Alpino Stazione di Lecco: grande attenzione quindi come sempre alla sicurezza di tutti i partecipanti.

Una gara che si contraddistingue per lo spirito di festa

La prima edizione ha visto al via quasi 600 corridori, continuamente aumentati nelle successive edizioni fino al record degli 850 iscritti del 2015, per poi stabilizzarsi nel 2016 e 2017 intorno a quota 650 anche a causa del maltempo e dell’aumento cronico di altre gare di corsa in contemporanea o nei giorni seguenti. Gli organizzatori però vanno oltre i banali numeri: “Siamo fiduciosi per il 2018 in una bella giornata di sole per tornare a cifre importanti, anche se di base non guardiamo ai numeri, ma alla gioia dello stare insieme: la Runvinata rilancia la sua speciale caratteristica di veder correre insieme atleti più o meno professionisti e runner alle prime armi, coppie di nonni e famiglie con bimbi caricati sulle spalle. Deve prevalere lo spirito della festa, la comunità si incontra e attraversa i luoghi della città e della vicina montagna, aprendosi allo spettacolo del Magnodeno”.