Una bagarre causata da un gruppo di giovani che avevano abusato di alcolici

La rissa è avvenuta in Piazza Cermenati

Due risse, una fra bande in piazza XX Settembre, l’altra fra avventori di un locale troppo alticci avvenuta in piazza Cermenati. Ha detto il questore Filippo Guglielmino, durante la conferenza stampa avvenuta questa mattina, in occasione della presentazione del nuovo dirigente della Squadra Mobile Danilo Di Laura: “In entrambi i casi le indagini stanno portando ad una serie di denunce. La prima rissa è avvenuta l’11 dicembre e in questo caso si sono scontrate due bande, una di marocchini, armati di spranghe e machete, l’altra di italiani. Due giovani che sono rimasti feriti sono già stati denunciati, altri sono stati individuati”.

Alla base della rissa in piazza XX Settembre questioni di droga

Alla base della prima rissa avvenuta in piazza XX Settembre questioni di droga. “I marocchini spacciano e gli italiani acquistano” ha aggiunto il questore. L’altra rissa invece è avvenuta la sera di natale fra ragazzi in fila per entrare in un locale. “In questo caso i tafferugli sono scattati a causa di qualcuno che ha alzato troppo il gomito. Ho già scritto al Comune di valutare se è possibile emettere un’ordinanza che vieti ola somministrazione di alcolici dopo l’una di notte. E’ solo una richiesta, So che alcuni esercenti già lo fanno”.

Leggi anche:  Il Pd Provinciale di Lecco oscurato da Facebook. "Colpa del sostegno ai curdi?

I salotti buoni della città

“Piazza Cermenati e piazza XX Settembre sono i salotti buoni della città di Lecco. La nostra attenzione va a tutto il territorio ma ancora di più nel centro”.