La croce è tornata sulla cima della Grignetta. Evento storico e insieme commovente sabato mattina per gli amanti della montagna. In particolare delle vette lecchesi.

In volo fino alla Grignetta

Il video che documenta l’operazione è stato girato dai  Vigili del Fuoco del Comando di Lecco che, in collaborazione con il personale del Reparto Volo Vigili del fuoco Lombardia, hanno partecipato alla posa della croce sulla cima della “Grigna Meridionale”, nota agli amanti della montagna come “Grignetta”.

Montagna simbolo

Questa montagna è uno dei simboli del panorama lecchese, sovrasta il capoluogo dall’alto dei suoi 2184 metri, è palestra di roccia per gli appassionati scalatori, è meta di tantissimi escursionisti che in ogni stagione affrontano le sue ripide pareti e i diversi sentieri che la circondano e che portano sulla sua vetta.

La prima croce nel 1947

Nel 1947, dopo un lungo trasporto a spalla, era stata posta una croce in metallo sulla “Grignetta” da parte del gruppo sportivo “La Montagna”. Nell’ottobre scorso la croce è stata vandalizzata e parzialmente abbattuta. Questo gesto ha suscitato un’ondata di sdegno sia tra gli appassionati della montagna, ormai abituati a essere accolti in cima dalla croce, sia tra i cittadini della Provincia di Lecco che hanno percepito questo vile gesto come un’offesa a uno dei simboli del loro territorio.

Leggi anche:  "L'odio non ha futuro". Il sindaco Brivio a Milano con Liliana Segre

L’iniziativa di Calumer

L’idea di ricostruire la croce è stata di Giuseppe Orlandi, presidente della sezione C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Ballabio (LC) e membro della XIX Delegazione del CNSAS, che immediatamente si è prodigato nella realizzazione di una nuova croce da posare in sostituzione di quella danneggiata. I componenti del Nucleo S.A.F. del Comando di Lecco, venuti a conoscenza di questa lodevole iniziativa, hanno dato la loro disponibilità a collaborare al trasporto e alla posa della nuova croce.

La benedizione al Bione

Dopo la cerimonia di benedizione da parte del prevosto Monsignor Franco Cecchin, alla presenza del Comandante Provinciale di Lecco, l’ingegner Roberto Toldo, delle Autorità Civili e Militari della Provincia lecchese, il personale del Reparto Volo Lombardia ha trasportato con l’elicottero Drago 82 la nuova croce sulla cima della “Grignetta”. Sulla vetta della montagna il personale SAF del Comando di Lecco ha completato, insieme a Giuseppe Orlandi, le ultime operazioni per la posa definitiva.

Per i Vigili del fuoco del Comando di Lecco l’evento ha rappresentato un’ulteriore occasione per confermare la propria appartenenza alla vita attiva della territorio ed alla società civile. Stimolo rinnovato per collaborare con tutti gli Enti che partecipano a vario titolo al soccorso tecnico urgente sulle montagne del territorio.