Provinciale dissestata: scatta il divieto per i mezzi pesanti.  Il provvedimento, assunto oggi, martedì 5 marzo 2019 dall’Amministrazione provinciale di Lecco riguarda la Sp56 nel tratto compreso tra Imbersago e Robbiate.

Provinciale dissestata: scatta il divieto per i mezzi pesanti

A fra scattare la decisione è stata una segnalazione fatta ieri dal Comune di Imbersago in merito allo stato di conservazione delle opere a sostegno dell’arteria. La Provincia, verificata la situazione e per tutelare la sicurezza degli utenti della strada ha quindi disposto  l’istituzione del divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 20 tonnellate.

Il tratto interessato

Il tratto interessato tocca i Comuni di Imbersago e Robbiate e precisamente va dal chilometro 6+ 100 ovvero all’altezza della rotatoria della Provinciale con via Adda a Imbersago sino al chilometro 8+900, alla rotonda tra via Piave e via Indipendenza a Robbiate.

I limiti di velocità

“A tutela dell’incolumità degli utenti della strada si ritiene opportuno provvedere alla modifica dei limiti di velocità massima consentiti, riducendo le attuali limitazioni a valori più consoni all’effettivo stato di conservazione delle strade”. Con questa motivazione a gennaio la Provincia aveva di fatto alzato bandiera bianca e, a fronte dell’impossibilità  economica di far fronte alla manutenzione di alcuni tratti di strade provinciali, aveva decsio di mettere un freno alla velocità dei veicoli.

Leggi anche:  Anche a Lecco in vigore le misure antismog decise da Regione Lombardia

LEGGI ANCHE Non ci sono soldi per sistemare le strade: la Provincia abbassa i limiti di velocità ECCO DOVE