Rendere gli studenti dell’istituto Greppi di Monticello futuri cittadini consapevoli e responsabili con il Progetto Legalità. Questo l’obiettivo principale dell’iniziativa, che ancora una volta mira a sensibilizzare i futuri uomini e le future donne delle classi quinte verso il problema ancora molto attuale della violenza sulle donne.

Progetto legalità contro la violenza sulle donne

Creare dei futuri cittadini consapevoli e responsabili. Questo l’intento di Progetto legalità istituto dall’istituto Greppi per le classi, volto a sensibilizzare una problematica sociale di grande attualità: la violenza sulle donne. Gli incontri si sono articolati in due fasi. In una prima parte, la professoressa Carmela Pontrelli, basandosi anche sulla sua esperienza professionale di avvocato, ha illustrato agli studenti quali sono le tipologie di violenza, soffermandosi particolarmente sullo stalking. Nella seconda parte c’è stato l’incisivo intervento del dottore Danilo Di Laura, dirigente della squadra mobile della Questura di Lecco, il quale ha evidenziato cause e conseguenze del fenomeno nelle sue diverse forme e come prevenirlo ed arginarlo. A seguire vi è stato il significativo contributo dato dalle rappresentanti dell’Associazione L’altra metà del cielo – Telefono donna, l’operatrice volontaria Marinella Pulici e la presidente Amalia Bonfanti, che hanno spiegato ai ragazzi l’attività dell’associazione che opera da circa venti anni a livello locale nella lotta contro la violenza sulle donne, e, successivamente, hanno raccontato le esperienze vissute. Gli studenti hanno mostrato attenzione ed interesse verso il problema, sollevando interessanti spunti di riflessione.