Si è tenuta oggi mercoledì 4 dicembre 2019 a Milano presso l’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia la cerimonia di premiazione delle attività storiche e di tradizione riconosciute nel 2019. Si tratta di 133 negozi storici, 47 locali storici e 9 botteghe artigiane storiche presenti nelle 12 province della regione. Cinque sono lecchesi

Premiate in Regione 5 nuove attività storiche del Lecchese

Sono state premiate dal consigliere regionale Mauro Piazza e dell’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli 4 storiche attività: ristorante pizzeria Bella Napoli, macelleria salumeria Vismara di Sirone, Perego abbigliamento di Calco e Casabella di Casatenovo, mentre all’antica Osteria casa di Lucia di Lecco è stato riconosciuto il titolo di locale storico.

 

Clicca e scorri per vedere le foto

Piazza: “Attività storiche, un patrimonio unico”

“Il valore sociale che queste attività innescano nei nostri centri storici e nei quartieri delle nostre città è di un’importanza straordinaria. Infatti Regione Lombardia già nel 2009 si è dotata di un Registro regionale dei luoghi storici del commercio, che comprende 1756 imprese lombarde storiche con più di 40 anni di attività” commenta il Consigliere regionale Mauro Piazza.

“Queste attività sono un patrimonio unico che deve essere un punto di riferimento per preservare le nostre tradizioni. Sono luoghi che rappresentano  il simbolo della fatica del lavoro quotidiano, un esempio per chi fa impresa” conclude il Consigliere Piazza.

Leggi anche:  Elezioni Lecco 2020 Ecco la coalizione a sostegno di Gattinoni sindaco

LEGGI ANCHE Trovato cadavere nell’Adda: potrebbe essere il papà scomparso

Continuità

L’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli ha voluto sottolineare il particolare aspetto di continuità famigliare che caratterizza queste attività nel tempo. “Qui ci sono le famiglie, ci sono le persone, ci sono i figli che si sono impegnati nel settore del commercio. Persone che hanno affrontato le difficoltà e lavorano quotidianamente per cercare di superarle anche questo momento molto complesso. Tutto questo sarà possibile anche grazie alle Istituzioni che fanno squadra con le associazioni. Quanti sacrifici sono stati fatti da parte vostra per arrivare a questo riconoscimento. Un riconoscimento altamente simbolico, ma che va anche oltre riconoscendo tutte le vostre fatiche”.

Realtà importanti anche per il turismo

Da parte sua l’assessore Lara Magoni ha posto l’accento su “quanto siano importanti queste realtà anche e soprattutto in termini di promozione turistica e marketing territoriale”. “Sempre più – ha aggiunto l’assessore – il turista coniuga il suo viaggio, lungo o corto che sia, alla possibilità di trovare luoghi particolari che hanno scritto la storia del territorio e in quest’ottica le attività premiate oggi in Regione, ricoprono un ruolo assolutamente prioritario. La valorizzazione di questi negozi e di questi locali non solo deve proseguire nel tempo ma, se possibile, va addirittura ulteriormente incentivata e promossa”.