Da lunedì 10 giugno le Agenzie del Tpl di Bergamo e di Como-Lecco-Varese attiveranno 4 corse aggiuntive serali delle navette che collegano il Ponte San Michele alle stazioni ferroviarie di Calusco e Paderno d’Adda.

Ponte di Paderno: dal 10 giugno nuove navette serali per i pendolari

 “Il servizio bus – ha spiegato l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi – sarà prolungato di un’ora nei giorni feriali (da lunedì a sabato) per mettere in connessione il treno che da Milano arriva a Paderno alle 21.08 con la stazione di Calusco. Ho raccolto l’istanza dei pendolari ottenendo dalle Agenzie del Tpl la predisposizione di 4 corse aggiuntive a beneficio in particolare degli utenti che rientrano dal lavoro nelle ore serali”. Saranno aggiunte dunque 4 corse con fine servizio alla stazione di Calusco alle 21.37

Stanziamento da 450 mila euro

 Per finanziare l’attivazione di questa tipologia di navette, la Regione Lombardia ha stanziato 450mila euro per il 2019. Risorse che vengono interamente anticipate dalla Regione, in attesa del rimborso da parte dello Stato, anche per ovviare ad alcuni passaggi procedurali che avrebbero dilatato i tempi.

I servizi sostituivi

 La Regione sta finanziando servizi sostitutivi per oltre 1.821.000 euro, di cui 1.121.000 euro per i bus (collegamenti tra la Bergamasca e la Brianza lecchese attraverso il ponte di Brivio, servizio pullman per studenti, potenziamento linea bus Z301 tra Bergamo e Milano), 250mila euro per i treni aggiuntivi e 450mila euro per le navette ponte-stazioni. Queste ultime si affiancano alle misure per la mobilità alternativa già messe in campo e che vengono confermate.

Leggi anche:  Svalvolatoso Day, una giornata in ricordo di Andrea Maltese

Come procedono i lavori?

L’ultimo aggiornamento di Reti Ferroviarie Italiane è dello scorso 30 maggio “Terminato il piano di indagini con la realizzazione dei carotaggi sul piano stradale e la posa del nuovo parapetto del camminamento pedonale dal lato-valle. Rimane da installare il parapetto per una campata sul lato-monte – si legge sulla pagina di Rfi dedicata al San Michele –  Completata la potatura dell’area boschiva per la creazione delle piste di accesso alla pila 1, prosegue l’attività di pulizia dell’area. Procede anche il montaggio del ponteggio della pila 6 ed è in corso la compartimentazione della pila 7, per i lavori di sabbiatura e verniciatura delle strutture”.