Un giorno dopo l’annuncio che il ponte di Paderno riaprirà con un mese di anticipo, il gruppo di minoranza comunale di Calusco d’Adda ha pubblicato un comunicato di Facebook. I consiglieri chiedono un incontro per discutere delle navette per i pendolari.

Un tavolo per discutere delle navette usate dai pendolari al ponte di Paderno

Questo il comunicato pubblicato venerdì scorso sulla pagina Facebook di Calusco Unita.

Come avrete avuto modo di leggere, il Ponte di Paderno riaprirà al traffico veicolare con un mese di anticipo, precisamente l’8 novembre. È un’ottima notizia, che ci rende molto contenti per i tanti pendolari che in questi mesi hanno dovuto affrontare davvero tantissime difficoltà. Non abbassiamo la guardia comunque. In particolare, riteniamo opportuno sapere con urgenza cosa ne sarà delle navette. Ci saranno ancora? Se sì, come e che orari faranno? È evidente che, se dovessero essere confermate, gli orari cambieranno radicalmente perché rimarranno “bloccate” nel traffico dovuto ai due semafori. Pertanto, chiediamo con urgenza un tavolo per chiarire tutto questo. Non facciamoci trovare impreparati ricordando che, per chi prende il treno, il problema purtroppo non si è ancora risolto.