Un ponte all’insegna del maltempo e alto rischio valanghe sui monti. A lanciare l’allarme per i possibili distacchi e Arpa Lombardia.

LEGGI ANCHE Codice giallo per rischi vento e temporali forti a Lecco e Como PREVISIONI METEO

Tempo instabile fino a venerdì

Sulla nostra regione, tempo instabile fino a venerdì con frequenti annuvolamenti, precipitazioni e rinforzi del vento. Sono queste le previsioni del Servizio meteorologico regionale di Arpa Lombardia per il ponte del 25 aprile. Nel weekend, condizioni di variabilità con ampi tratti soleggiati e scarsa probabilità di pioggia nella giornata di sabato 27, mentre domenica 28 aprile precipitazioni possibili ovunque ma più probabili sulla parte centrorientale della regione, in particolare nella notte e al mattino. Temperature minime in graduale calo, massime stazionarie. Lunedì ampie schiarite sulle zone occidentali, annuvolamenti con occasionali rovesci sui settori orientali.

Rischio valanghe marcato

Le correnti umide e instabili determinano condizioni di tempo perturbato anche sulle montagne lombarde, con precipitazioni diffuse e apporti fino a 20-50 centimetri di neve fresca. Il forte vento in quota contribuirà alla formazione di nuovi accumuli e lastroni di neve recente – più evidenti sotto le creste principali, in conche e avvallamenti – che potranno cedere spontaneamente. A quote medio-basse invece la pioggia continuerà ad appesantire e indebolire il manto nevoso. Attenzione, quindi, al pericolo valanghe che nei prossimi giorni sarà di grado 3 marcato, in particolare su Alpi Retiche, Orobie e Adamello.

Dotarsi sempre di dispositivi di autosoccorso

L’invito è quello di dotarsi sempre di tutti di dispositivi di autosoccorso consigliati per le attività sportive in montagna (apparato ARTVA, pala e sonda) e di consultare quotidianamente il bollettino Neve e Valanghe nella sezione Centro Nivometeorologico del sito di Arpa Lombardia, o il  video informativo caricato settimanalmente sul canale YouTube dell’Agenzia.