Un’occasione per mettere alla prova le proprie capacità fisiche e comprendere i valori di lealtà promulgati dal corso Polisport a Monticello. Così si potrebbe riassumere l’essenza del piccolo torneo di basket e pallamano svoltosi nel pomeriggio di sabato 30 marzo presso l’aula ginnica della scuola primaria.

Polisport, i bambini del territorio in campo

L’evento, facente parte del corso di avviamento Polisport (promosso dal Comune di Monticello e iniziato lo scorso gennaio), ha visto contrapposti i bambini dai 4 ai 7 anni iscritti al programma ed è stato una sorta di «verifica» di quanto appreso dai piccoli sportivi nelle lezioni precedenti. Alla manifestazione sportiva hanno partecipato tutti i bambini iscritti a «Polisport» provenienti da tutti i Comuni aderenti al progetto (Merate, Monticello, Valgreghentino e Airuno).

La sfida a Valgreghentino e Airuno

Il gruppo di Monticello si è unito a quello di Merate ed ha sfidato la squadra composta dai bimbi di Valgreghentino e Airuno. La divertente partita ha tenuto occupati i contendenti tutto il pomeriggio ed essi hanno così potuto passare dalla teoria delle lezioni di prova alla pratica sul campo. Il tutto senza dimenticare le giuste regole di comportamento da tenere in un evento competitivo. Al termine del torneo il sindaco di Monticello Luca Rigamonti e l’assessore alla cultura Maria Grazia Scaccabarozzi hanno consegnato a tutti gli sportivi in erba degli attestati di partecipazione ringraziando gli istruttori del corso per i risultati raggiunti nel tempo.