Più di 2500 i podisti che hanno partecipato questa mattina alla 35ª Marcia della Solidarietà. La tradizionale manifestazione sportiva non competitiva a scopo benefico.

Un successone per la 35ª edizione

Grande successo per la tradizionale Marcia della Solidarietà, giunta quest’anno alla sua trentacinquesima edizione. Andata in scena questa mattina e organizzata, come sempre, dall’Unione Podistica Missaglia a.s.d. in collaborazione con l’Avis comunale. Più di 2500 partecipanti, tra atleti di gruppi sportivi e singoli amatori, si sono radunati infatti alle prime ore del mattino in oratorio. Da qui i podisti hanno dunque potuto scegliere tra 4 differenti percorsi snodati lungo le vie e i sentieri brianzoli. I tradizionali 6, 12 e 18 km e da quest’anno anche il primo mini Winter Trail da ben 22 km.

I premiati

Intorno alle 10.30 si sono tenute poi le attesissime premiazioni. Che come ogni anno vedono primeggiare i gruppi di podisti più numerosi. Il vincitore del trofeo intitolato alla memoria di Giuseppe ed Emilio Consonni è stato dunque il gruppo dei “Marcia Caratesi”, composto da ben 115 podisti. Il secondo premio è andato invece al “Ul gir de munt” che ha potuto contare su 97 partecipanti. Mentre al terzo posto si è classificato il gruppo “Avis di Oggiono” con 60 persone. I restanti premi sono andati poi, in ordine al gruppo Marciatori Desio, g.s San Francesco Desio, i Podisti Vallassinesi, all’Avis di Lazzate, al gruppo Aido comunale, al gruppo sportivo  San Michele. E ancora ai Brianza Nord, al A.l.s. Cremella, al gruppo amatori Podismo Saronno ed infine ai Libertà Galbiate.

Leggi anche:  Dove trascorreranno le persone il Ferragosto? Le mete lariane sono gettonatissime

Il ricavato

Come sempre il ricavato dell’iniziativa verrà interamente devoluto in beneficienza. Quest’anno il contributo verrà consegnato al centro parrocchiale di Missaglia, all’associaizone “Insieme per Ambaja” alla Croce Bianca Milano – sezione Merate e Missaglia  ed infine alla cooperativa disabili “Il Girasole”.