Pc rubati durante il black out, sponsor e Comune si mobilitano a sostegno della scuola elementare di Robbiate.

Pc rubati, sponsor e cittadini soccorrono la scuola

Lieto fine per la triste vicenda che aveva colpito la scuola elementare di Robbiate, derubata dei suoi Pc durante il lungo black-out causato dalla tempesta di fine ottobre.Il Consiglio comunale, riunitosi venerdì 21 dicembre, ha infatti consegnato un assegno di ben 5mila euro all’istituto. Soldi che serviranno a risarcire la scuola permettendo di ripagare in parte il danno.

La solidarietà dei robbiatesi

Il furto ha colpito molto i cittadini, alcuni dei quali si sono mobilitati per dare sostegno alla scuola. Tra questi anche il consigliere di minoranza Pierantonio Villa che è riuscito ad ottenere ben 15 portatili da due aziende che hanno deciso di aiutare le scuole elementari. “Ringrazio Micron e Stm che hanno deciso di donare questa attrezzatura. Le insegnanti pensavano di utilizzare parte dell’assegno che abbiamo donato loro per l’acquisto di un armadio blindato nel quale riporre il materiale in sicurezza”, ha affermato il consigliere. “Mi unisco anche io a loro nel ringraziamento a queste aziende. La scuola potrà utilizzare questi soldi per materiale aggiuntivo o altro.  Ci siamo sentiti in dovere di liberare queste risorse per investirle nella formazione perché crediamo nell’importanza della scuola”, ha aggiunto il sindaco Daniele Villa.