Paura: bomba d’acqua e vento forte sul Lecchese. Nel pomeriggio  la situazione è peggiorata a Lecco, nel Caloziese, ma anche nella Brianza. L’impressionante perturbazione non ha risparmiato nemmeno Valsassina e zona del Lago. Il vento, già forte, si è ulteriormente fatto “violento”. In più Comuni si è registrato un blackout. Al momento sono ancora molte le zone al buio. In serata, dopo una brevissima tregua a Lecco è ricominciato il diluvio. Vento fortissimo e pioggia battente: il capoluogo è letteralmente sott’acqua. E’ troppo presto per fare la conta dei danni ma sicuramente gli strascichi di questa alluvione si faranno sentire a lungo.

 

Domani scuole chiuse

La Prefettura di Lecco ha emanato una ordinanza che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in provincia di Lecco per la giornata di domani, martedì 30 ottobre.

Ecco il testo dell’ordinanza firmata dal Prefetto Liliana Baccari

LEGGI ANCHE

Maltempo, sarà una lunga notte di interventi FOTO e VIDEO

Maltempo in Lombardia, un disastro: ovunque bombe d’acqua e trombe d’aria

Nel Lecchese cresce a vista d’occhio il livello dell’Adda FOTO E DATI

Allerta meteo rossa, “evitate gli spostamenti” VIDEO

Maltempo Lombardia: le criticità provincia per provincia

Maltempo a Lecco: rinviate le verifiche sul Ponte Kennedy

Peggiora la situazione meteo: il Comune  invita a non stazionare sui ponti FOTO

Maltempo: i fiumi fanno paura, ecco le situazioni dell’Adda e del Po FOTO E VIDEO

Treni in tilt

Gravissime criticità anche per il trasporto ferroviario con pendolari lecchesi costretti a estenuanti attese. Sia sulla Lecco – Carnate – Milano che sulla Tirano – Sondrio – Lecco – Milano la situazione  è molto grave.

Ecco l’avviso di Trenord per entrambe le linee

“Si registrano ritardi fino a 120 minuti e variazioni a causa dei danni causati dalle avverse condizioni meteorologiche agli impianti di circolazione e alla circolazione dei treni lungo la linea.
Prestare attenzione ai monitor e agli annunci sonori di stazione”.

La furia dell’acqua sul Lago e smottamenti in Valle

Davvero impressionanti le immagini dell’Orrido di Bellano.

Smottamenti anche in Valle, in particolare tra Premana e Pagnona.

Un pomeriggio di delirio

A Merate buona parte della città è  rimasta a lungo al buio e non sono pochi i meratesi rimasti bloccati anche nella piscina comunale.  Tenebre totali anche a Pescate. Panico e feriti, fortunatamente non gravi  a Olginate e nel Casatese, a Monticello, per rami caduti in strada e persone rimaste boccate nelle loro auto. Terribile esperienza per giovanissimi a Olginate che si trovavano in un palazzetto dello sport che si è allagato. Danni anche all’oratorio di Rogoredo.

Traffico in tilt un po’ ovunque. Situazione decisamente caotica anche a Lecco città.

Alberi caduti tra Pescate e Galbiate

Paura anche a Pescate dove un grosso albero è caduto sulla strada per Galbiate. In campo sono scesi i volontari del Gruppo Comunale di Protezione civile che hanno ricevuto i ringraziamenti del sindaco Dante De Capitani

“Un grazie al capogruppo Daniele Ratti e al suo gruppo di uomini che agendo mirabilmente con le motoseghe e soffiatori hanno riaperto le strade in meno di due ore. Una protezione civile così c’è l’hanno in pochi”.

 

Danni all’oratorio di Rogoredo

 

Scoperchiato il tetto della palestra nell’oratorio di Castello Brianza

 

Leggi anche:  Elezioni 2019 | L'affluenza alle ore 12 in provincia di Lecco

 

Garage allagati

Un campo di battaglia. Difficile descrivere in maniera differente la situazione da nord a sud della provincia. A Merate, Via Stelvio è stata  invasa da mezzo metro d’acqua. Garage e cantine si sono allagati.  Proseguono i lavori anche per la messa in sicurezza delle zone “bersagliate” dal vento con alberi abbattuti come se fossero piantine…

 

 

A Olginate tetto del palazzetto piegato dall’acqua

Paura a Olginate dove il tetto del palazzetto ha imbarcato acqua. Questo il post della Nuova Pallacanestro Olginate

“Disastro al PalaRavasio, mentre i nostri ragazzi dell’Under 15 si stavano allenando il tetto del palazzetto, da tempo in cattivo stato nonostante gli avvertimenti fatti al comune, ha iniziato ad imbarcare acqua facendo scappare tutti i ragazzi spaventati e soprattutto mettendo a completo repentaglio la struttura sportiva. Ci si augura in un pronto intervento dalle autorità comunali in attesa di constatare il valore dei danni”.

 

 

 

Albero caduto sul Lungolago a Lecco

Traffico in tilt anche nel capoluogo. Lunghe code in entrata e in uscita dalla città. E sul lungolago si è abbattuto un albero. Piante sradicate anche a Pescarenico.

 

 

Zona del Calolziese

Ecco alcune foto dal Calolziese: lampioni spenti e traffico rallentato

 Alberi in strada nella zona del Ponte Cantù tra Olginate e Calolzio e a Villa San Carlo

Scoperchiato anche un tetto in via Diligenza a Olginate.

Vento fortissim

Si sono registrate fortissime raffiche di vento.

 

 

Le strade si  sono trasformate in fiumi. Ecco via Baslini a Merate e la Provinciale a Imbersago.

 

Grosse problematiche per rami spezzati che si sono abbattuti sulle arterie come ad esempio a Robbiate nei pressi di Villa Moratti o in via San Vincenzo a Merate.

Panico a Merate, in via San Francesco  dove un albero caduto dal residence Valenzasca.

 

 

Allagato anche il piazzale della stazione di Servizio Q8 a Merate.

Strada interrotta tra Cernusco e Montevecchia per un albero caduto sul cavalcavia.

Alberi sradicati anche nel Casatese

 


Torrenti in piena tra Ambivere e Pontida

RITROVACI SUL DESKTOP DEL TUO CELLULARE!

Ora che sei arrivato alla fine dell’articolo, clicca sul logo della nostra testata online e torna alla home page: vai nelle impostazioni del browser (Chrome o altri) e cerca il comando “Aggiungi alla schermata home” per salvare l’icona del nostro portale sul tuo telefonino e ritrovarci sempre!