In campo la Nazionale Attori, la Rappresentativa Magistrati Italiani ed una selezione di personale scolastico delle scuole della Rete Centro di Promozione della Legalità. Sugli spalti invece i ragazzi delle scuole lecchesi che hanno fatto il tifo… contro la mafia.

“Palermo chiama: Lecco risponde”. Tutti allo stadio contro la mafia

Oggi, giovedì 23 maggio, anniversario della strage di Capaci costata la vita al giudice Giovanni Falcone, alla  moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e agli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, Lecco ha celebrato con un grande evento la memoria dei “martiri di Cosa Nostra”.

 

Tra questi ovviamente anche il giudice Poalo Borsellino.  Al Rigamonti Ceppi è andato infatti in  scena infatti uno degli appuntamenti inseriti nella kermesse “Palermo chiama: Lecco risponde” iniziata ieri n Sala Ticozzi dove alcuni magistrati incontreranno i ragazzi della scuole.

Serata allo Spazio Teatro Invito

La rassegna si concluderà questa sera alle  20.30 proiezione del film “Era d’estate”, per MeMo- Memorie in Movimento, selezionato nell’ambito di “Libero Cinema in Libera Terra”, a cura di Cinemovel Foundation e Libera. L’appuntamento è allo  Spazio Teatro Invito.