Scorzelli libero, volantini in ospedale

In ascensore gli appelli Scorzelli libero

Sono comparsi nei giorni scorsi, affissi da ignoti all’interno degli ascensori dell’ospedale Manzoni di Lecco, alcuni volantini a sostegno di Francesco Scorzelli, coordinatore infermieristico del Pronto soccorso dell’ospedale Mandic di Merate. Stampati su comuni fogli formato A4 con scritta a caratteri cubitali in nero, gli anonimi sostenitori dell’operatore sanitario meratese si sono firmati “Un gruppo di dipendenti della Asst di Lecco”. Fin troppo evidente il riferimento al “castigo” inflitto dall’Ufficio provvedimenti disciplinari dell’Azienda, che lo ha sospeso per tre mesi dal lavoro. La decisione è stata presa in quanto avrebbe violato i doveri del dipendente causando danno all’immagine dell’Asst.