La nuova pista ciclabile Abbadia-Lecco aprirà i cancelli al pubblico prima di Pasqua. Almeno nel suo primo tratto

L’annuncio dell’inaugurazione pratica della nuova opera è arrivato venerdì scorso, al termine di un sopralluogo al cantiere effettuato da Anas insieme ai sindaci e agli amministratori dei due comuni interessati. Oltre al responsabile area compartimentale  Anas Lombardia Marco Angelo Bosio e al direttore lavori Giuseppe Zanframundo, erano presenti per la Provincia di Lecco i consiglieri Mattia Micheli e Stefano Simonetti con l’ingegner Fabio Valsecchi, per il Comune di Lecco il vice sindaco Francesca Bonacina e gli assessori Gaia Bolognini (Urbanistica) e Corrado Valsecchi (Viabilità). Presenti anche i rappresentanti della ditta esecutrice dei lavori.

La richiesta di procedere con l’apertura del primo tratto della ciclabile fino alla località Pradello prima delle festività pasquali è stata avanzata dagli amministratori.  La nuova infrastruttura potrà così essere utilizzata dai molti visitatori che si riverseranno sul lungolago lariano oltre che a Pasqua/Pasquetta anche  nei ponti del 25 aprile e 1° maggio.

Leggi anche:  A Lecco si riflette sull'Europa

Anas ha accolto la richiesta, per cui  il primo stralcio dell’opera verrà aperto giovedì 18 aprile alle ore 11. Successivamente verrà completato con alcune finiture e con l’illuminazione verso la località Pradello, per dare continuità al progetto della ciclabile e mettere in sicurezza una zona molto frequentata.