Non poteva diventare mamma ma giovedì è nata la sua  dolce piccola. E’ una di quelle storie che ti riconciliano con il mondo e che sanno donare speranza quella di Valeria Riva.

Miracolo d’amore, non poteva diventare mamma ma ha partorito

La donna, 40 anni, figlia di Enrico Riva e Giancarla Castelnovo, titolari del Garage tunnel di corso Promessi Sposi a Lecco, ha dato alla luce giovedì scorso la piccola Annamaria Carla. Un dono già grande, ma reso ancora più sepciale, per non dire incredibile e miracoloso, considerate le condizioni di salute della 40enne.

Sensibilità chimica multipla

Valeria è affetta da Mcs (Sensibilità chimica multipla), una patologia che rende il malato intollerante alle componenti chimiche presenti nei cibi, nell’aria e in tutto ciò che lo circonda. La malattia l’ha costretta ad abbandonare Lecco – dove viveva e lavorava nell’azienda di famiglia – per trasferirsi in Valsassina e in particolare a Introbio  dove l’ambiente è più salutare.

La gioia più grande

Sembrava che a causa della sua patologia Valeria non potesse avere figli. E invece… Giovedì scorso Annamaria Carla è arrivata prima del tempo (il termine era a marzo), partorita con un cesareo all’ospedale di Varese. La piccola pesa nove etti, sta bene ed è la gioia di mamma Valeria e papà Matteo Manzini.

Leggi anche:  La Sagra delle Sagre entra nel vivo

La neo nonna

“Mia figlia E’ una donna forte” racconta commossa la neo nonna. ” L’ho vista lottare in questi anni con tutte le sue forze e poi rassegnarsi a un male che le ha tolto tantissimo. Però ha voluto questa bimba e in barba al parere dei medici ha portato a termine questa gravidanza, anche se è stata malissimo”.

 

Tutti i particolari della storia che scalda il cuore e  le foto di mamma e bimba sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 15 gennaio