Anche quest’anno, in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Comune di Lecco conferisce la Cittadinanza civica a tutti i minorenni nati in Italia e residenti a Lecco, che non sono in possesso della cittadinanza italiana.  Per ottenere la cittadinanza civica dei figli, i genitori devono presentare domanda al Sindaco di Lecco entro le ore 12.30 di  domani, venerdì 9 novembre 2018, compilando uno specifico modulo.

Clicca qui per leggere la convenzione sui diritti dell’infanzia e della adolescenza

Cittadinanza civica: un atto simbolico

Il regolamento per il conferimento della Cittadinanza civica è stato approvato dal Consiglio comunale di Lecco, con deliberazione n. 57 del 15 settembre 2014. Il riconoscimento della cittadinanza civica è un atto simbolico del Comune di Lecco. Infatti, l’istituto della cittadinanza civica non corrisponde a quello della cittadinanza italiana; esso si considererà decaduto nel momento in cui una legge nazionale consentirà a tutti i bambini nati in Italia, anche se con genitori stranieri, di ottenere la cittadinanza italiana.

Leggi anche:  Giovane studente lecchese in missione al Cern di Ginevra

Le domande

 

La domanda firmata dai genitori (insieme con la fotocopia del documento di identità) deve essere presentata in una delle seguenti sedi (dove è anche possibile ritirare il modulo):

• Servizio Informazione, comunicazione e partecipazione (piazza Diaz 1)
lunedì, martedì, giovedì e venerdì ore 8.30 – 12.30; mercoledì ore 8.30 – 15.30

• Ufficio di Zona 3, via don Orione 8, lunedì e giovedì ore 9.30 – 12.30
• Ufficio di Zona 4, via dell’Eremo 28, martedì e venerdì ore 9.30 – 12.30

 

modulo di domanda: rtf  (57 KB) – odt ( 9 KB) – pdf (8 KB)

 regolamento per il conferimento della Cittadinanza civica (.pdf – 75 KB)