L’evento ha visto un afflusso importante di gente nel corso del secondo giorno. Carl Brave e Alison Wonderland hanno dunque chiuso una giornata piena di grande musica e di tanti appassionati.

LEGGI ANCHE: Nameless Music Festival 2019: il programma del Day 3

Il secondo giorno del Nmf 2019 è stato un’esplosione di pubblico

Le grandi aspettative per il sabato targato Nameless non sono quindi state deluse. Sfiorate le 15mila persone che a partire dalle 14 hanno incominciato ad accedere alla struttura. All’interno dello stage principale non si è dovuto aspettare poi molto per i primi grandi nomi. Alle 17.30 infatti Gammer è salito sul palco per il suo dj set. Dopo di lui si sono dunque susseguiti Shapov che ha infiammato il pubblico, Will Sparks, Gud Vibrations. La chiusura è però spettata alla bellissima Alison Wonderland che ha fatto saltare gli appassionati per quasi due ore.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Alla conquista dello stage di Radio 105

Sempre più importante all’interno del Nameless, lo stage di Radio 105 sta avendo un ruolo centrale nel Nmf 2019. Nella giornata di sabato infatti a partire da Rkomi, il tendone sponsorizzato dalla celebre radio, ha visto un grande afflusso di ragazzi e ragazze. Grandi nomi ieri per il genere Indie (in gran crescita in Italia) con gli Ex-Otago e il fenomenale Carl Brave. Molto in crescita anche lo stage Molinari. In chiusura alla console Sandy Rivera e la sua House Music hanno infatti fatto ballare per un’ora abbondante i fans.

Clicca e scorri per vedere tutte le foto

Due piccoli rammarichi

Per problemi personali, purtroppo, ha dovuto dare forfait Salvatore Ganacci. Il Dj ha dovuto infatti anche annullare altre due date nel suo tour italiano. Una perdita che però è stata ben gestita dall’organizzazione che ha comunque regalato una grande serata al numeroso pubblico. Rimane invece difficoltosa la gestione dei parcheggi. Qualche coda di troppo all’uscita ha creato alcuni malumori. Forse questa sarà una delle sfide centrali per l’ulteriore crescita del festival. Né una né l’altra questione però potranno mai rovinare il ricordo di uno splendido sabato del grande Nmf 2019.

Leggi anche:  La Cisl premia Sedeky, ospite de La nostra Famiglia