Secondo giorno di passione per gli automobilisti in uscita forzata dalla SS36 a causa dei lavori di montaggio del nuovo ponte di cavalcavia ad Annone.

Spettacolare montaggio del ponte

Il blocco del traffico, lo ricordiamo, è iniziato lunedì alle 21 e proseguirà fino alle 6 di domattina, giovedì. Nel mentre di questi due giorni per raggiungere Lecco oppure, nell’altro senso di marcia, Milano occorre bypassare il tratto di Ss36 compreso tra Annone e Civate. Il tratto appunto chiuso alla circolazione per consentire posa e assemblaggio dell’avveniristica campata in acciaio cortain del nuovo ponte.

Spettacolari le immagini filmate dal drone utilizzato   per documentare le operazioni. L’infrastruttura è infatti considerata da Anas un prototipo per quelli che saranno i futuri nuovi cavalcavia sui tracciati autostradali italiani. Lunga 44 metri, pesante 250 tonnellate, per sollevarla e adagiarla sulle spalle di cemento armato precedentemente realizzate dalla ditta appaltatrice sono state necessarie due speciali gru. Mezzi che, terminato il loro compito ad Annone, saranno spostate a Genova per il ponte Morandi.

 

Disagi per la circolazione nell’Oggionese

I previsti disagi per gli automobilisti si sono puntualmente verificati. Per chi viaggia verso nord ed è ora costretto ad uscire dalla Statale 36 prima dell’interruzione, si tratta di attraversare uno stradario Oggionese più ingolfato che mai. se di solito per chi percorre la sp 51 la coda quotidiana in prossimità del crocevia del Miravalle è di 10′-15′, adesso bisogna mettere in conto un tratto a passo d’uomo che inizia dalla discesa di Bevera/rotonda Carprometal  e prosegue fino alla intersezione con la Sp 60 per Galbiate. Stamattina ci abbiamo messo quasi tre quarti d’orologio. Notando che i due snodi  erano presidiati dagli agenti della Polizia locale di Oggiono oltre che contrassegnati da cartelli di indicazione della viabilità alternativa.

Leggi anche

I disagi per la Statale 36 chiusa sono sotto gli occhi di tutti. E il cantiere? ECCO LE FOTO

Leggi anche:  Attenzione: nuovo rischio di temporali forti

Confermata la chiusura della Statale 36 da lunedì a giovedì ECCO I PERCORSI ALTERNATIVI

Statale 36 chiusa da lunedì a giovedì: ecco come cambia il tragitto dei bus

Incidenti  e contrattempi vari

Contestualmente non mancati i contrattempi con ulteriori ripercussioni sulla circolazione nel Lecchese. Questo pomeriggio si è ad esempio registrato un blocco poco prima del tunnel del barro a causa di un autoarticolato in panne. Ieri martedì si era verificato un analogo evento sul passaggio a livello di Oggiono.

Il controesodo: code per la corsia unica tra Civate e lo svincolo per Erba-Como

Code Statale 36 per ponte annone
La colonna di auto lungo la bretella di innesto della Provinciale 639 con la Statale 36

Tra le 17.30 e le 19.30, nell’orario di punta di rientro dopo la giornata lavorativa, la situazione sulla Statale è intasata per chi da Lecco è diretto verso la Brianza e verso Milano. Per chi arriva dalla Valtellina o dal lago, le code partono dal Barro per concentrarsi nello snodo allo svincolo di Civate. Per chi percorre la provinciale 639 la colonna inizia da Civate: per immettersi sulla Statale 36 bisogna pazientare 20 minuti procedendo a passo d’uomo. Una volta immessi sulla statale la situazione è un po’ più fluida anche se si procede a singhiozzo con una velocità massima di 20 km orari per brevi tratti anche perchè la carreggiata si restringe a una corsia quando mancano circa 300 metri dallo svincolo per Erba-Como, ovvero dove la Statale in direzione di Milano è stata chiusa per consentire i lavori al ponte di Annone. Passato l'”imbuto” la coda continua verso Suello anche se decisamente più scorrevole. I cartelli che segnalano la deviazione per ritornare sulla Superstrada sono chiari e ben distribuiti e lungo il tragitto si incontra la Polstrada che tiene sott’occhio la situazione. Alla fine, per rietrare sulla Statale, ci si impiegano meno di dieci minuti.

Il bivio sulla Statale 36 con la carreggiata in direzione di Milano chiusa e uscita obbligatoria per Erba