Tutti pazzi per la pallavolo, tutti pazze per la Nazionale italiana che, impegnata nei mondiali in Giappone, sta raccogliendo successi e consensi. Merito grazie anche della nostra Miriam Sylla, 23 anni, gazzella capace di saltare la dove i più ne possono immaginare. E proprio Sylla, che di salti appunto è davvero esperta ha fatto dell’ironia su… Salvni…””Oh, lo sento che sta urlando e saltando di gioia per i nostri successi….”

Le Azzurre in Giappone

Ma facciamo un passp indietro. La campionessa lecchese,  originaria della Costa d’Avorio ieri è intervenuta in diretta telefonica dal Giappone durante la trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Entusiasta e carica di energia come suo solito la pallavolista ha commentato il successo della Nazionale Italiana di pallavolo che è stata definita da più parti emblema di integrazione (oltre a Sylla infatti tra le titolari della nostra nazionale azzurra spicca  Paola Egonu,  nata da genitori nigeriani).

Miriam Sylla e l’ironia su Salvini

Sylla, è nata a Palermo, così come Mario Balotelli, e proprio come il forte attaccante ha genitori africani: papà e mamma sono arrivati in Sicilia dalla Costa d’Avorio per poi trasferirsi in Lombardia, nel Lecchese Miriam è cresciuta tra Valgreghentino e  Garlate.”Quando ci dicono che siamo un esempio a Volte noi cadiamo quasi dalle nuvole, perchè per noi è la normalità. Tra di noi non c’è nessuna differenza” ha detto Sylla. Lì la domanda retorica,  tra il serio e il faceto del conduttore che ha “tirato in ballo” il Ministro degli interni: “Sarò contento Salvini”.  “Oh, lo sento che sta urlando e saltando di gioia” ha scherzato Sylla.

Leggi anche:  Domani nuovo orario dei treni... fermi per lo sciopero

Mattarella primo tifoso

“Ma Salvini vi ha scritto?” ha chiesto ancora Lauro. “No, no” ha risposto Syll ridendo….. E se il ministro dell’Interno non si è “fatto vivo” con la Nazionale azzurra, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella figura tra i  primi tifosi delle nostre paladine. “Chi ha scritto per farci i complimenti e gli auguri per il prosieguo della nostra avventura”.

Italia in semifinale

Una avventura davvero super. L’italia infatti, al momento, dopo aver disputato 11 match ne ha vinto ben 10 ed è stata sconfitta solo dalla Serbia. Non solo ma ha raggiunto la fase delle semifinali. Disputerà il prossimo incontro, assolutamente decisivo, domani, venerdì con la Cina. Quindi in bocca al lupo Sylla, in  bocca a lupo Azzurre!