Oggi, mercoledì 19 dicembre 2018 è una data storica per un uomo che ha portato il nome di Lecco nel mondo. Stiamo parlando del campione Olimpico di Canoa Antonio Rossi, attuale sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Grandi eventi sportivi. Rossi, il “bell’antonio”, orgoglio  indiscusso della nostra città,  oggi taglia il traguardo del mezzo secolo di vita.

Mezzo secolo di successi

50 anni vissuti splendidamente, diviso tra la sua amata Lecco, il lago, le competizioni che lo hanno visto primeggiare in lungo e in largo per tutto il mondo. Il suo palmares conta cinque medaglie olimpiche (tre ori, un argento e un bronzo), sette medaglie mondiali (tre ori, tre argenti e un bronzo) e tre medaglie europee (un oro e due bronzi); la sua specialità era il K2 1000, competizione in cui ha conquistato sei delle sette medaglie d’oro.

 

 

Per i suoi meriti sportivi nel 2000 è stato scelto per rappresentare il mondo sportivo italiano al Giubileo davanti a Papa Giovanni Paolo II e nel 2008 ha avuto l’onore di essere portabandiera ai Giochi olimpici di Pechino.

 

Senza dimenticare la famiglia (è sposato dal 1996 con Lucia Micheli, conosciuta in canottieri Lecco e padre di due figli, Angelica  e Riccardo Yuri ) e da qualche anno l’impegno politico e amministrativo. 50 anni  con quel sorriso, che è il suo tratto distintivo, sempre sulle labbra.

Leggi anche:  Maltempo: all'allerta per temporali forti si aggiunge anche quella idrogeologica. Stanotte danni e disagi per le bombe d'acqua FOTO

 

Antonio Rossi compie 50 anni

Oggi il ” nostro” campione spegNerà le 50 candeline lontano da Lecco viso che è a Roma per partecipare alla cerimonia di consegna dei Collari d’Oro al merito sportivo, alle atlete e agli atleti vincitori dell’oro ai Giochi Olimpici e Paralimpici di PyeongChang 2018. Ma il Giornale di Lecco non poteva non celebrare con lui  questo importante compleanno. In una splendida intervista speciale, che troverete sul numero in edicola da sabato 22 dicembre 2018, Rossi ripercorre i momenti speciali, le sfide, gli affetti, gli impegni, i traguardi tagliati. Con uno sguardo al futuro carico di quella energia positiva che sa sempre lo rende un personaggio molto amato. Due pagine speciali ricche di foto di ricordi, di emozioni che non dovete lasciarvi sfuggire.

… ed è lui a fare gli auguri a tutti voi in maniera speciale

E mentre tutti noi del Giornale auguriamo ad Antonio (almeno) altri 50 anni felici, lo ringraziamo per aver voluto fare “attraverso di noi” un augurio natalizio davvero speciale, ovvero con il linguaggio dei segni,  a tutti i nostri lettori (vedi video sopra).