Oggi, martedì 6 agosto 2019, instabilità temporalesca serale/notturna è attesa nel nostro comparto alpino e prealpino, con fenomeni più significativi tra Lario, Orobie e fascia prealpina bresciano/gardesana. Lo comunica il Centro Meteorologico Lombardo.

Temporali e possibilità di granandine

Nella fascia oraria 21-24 è prevista la possibilità di locali nubifragi con grandine (anche di medie dimensioni) e colpi di vento. Tendenzialmente asciutto nei settori padani, tuttavia non si esclude un marginale interessamento dell’alta Brianza, nonché qualche piovasco – di scarsa entità – sull’estremo ovest lombardo, per sconfinamento di qualche cella piemontese.

Prossima occasione temporalesca domani, mercoledì 7 agosto, nelle ore tardo pomeridiane, con interessamento delle medesime aree con possibile estensione dei fenomeni anche alle medio-alte pianure. Seguirà nuovo avviso a riguardo.

Stante la persistenza di un’ondulazione perturbata a lambire ripetutamente le nostre Alpi, fino a mercoledì sera il comparto alpino osserverà tempo generalmente instabile, con molte nubi e possibilità di locali rovesci o temporali a più riprese. Decisa stabilizzazione da giovedì 8 – concludono dal CML.

LEGGI ANCHE: Malore sul kitesurf: è morto il 60enne soccorso a Colico